Come effettuare una prova penetrometrica del terreno

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In geotecnica lo strumento denominato penetrometro altro non è che un apparecchio che serve per sondare la struttura del terreno e la sua resistenza. Molto utilizzato anche attualmente, la sua nascita risale al 1917. Utile nel campo dell'edilizia il penetrometro viene utilizzando inserendolo nel terreno tramite un'apposita sonda metallica in grado di rilevare i dati relativi alla resistenza del terreno alla penetrazione durante le fasi di approfondimento nel terreno della stessa. I dati rilevati consentono di dedurre una serie di informazioni sulle caratteristiche dei diversi strati di terreno attraversati. Le prove penetrometriche sia di tipo statico che dinamico, hanno ottenuto un grande sviluppo nell'ultimo mezzo secolo su scala mondiale, grazie al loro elevato grado di standardizzazione e ripetibilità, alla velocità di esecuzione e al loro moderato costo in relazione alle opere da eseguire. Vediamo insieme come effettuare una prova penetrometrica del terreno.

26

Occorrente

  • Penetrometro
  • Terreno
36

Tra le diverse prove che si possono eseguire con questo apparecchio è da preferire la prova penetrometrica dinamica DPSH (Dynamic Probing Super Heavy). Questa tecnica consiste nell'attuare la misurazione della resistenza del terreno attraversato dalla sonda tramite una punta conica di dimensioni standard infissa per battitura nel terreno attraverso uno strumento apposito di percussione. Il numero di colpi applicati viene registrato e confrontato con la profondità raggiunta. Questo dato viene raccolto ogni 20 cm di profondità di penetrazione raggiunta. L'attrezzatura è composta da una batteria di aste lunghe un metro, che presentano un diametro di 32 millimetri alla cui estremità viene collegata una punta a forma conica, avente angolo di apertura di 60° e, da un maglio battente di 63,5 Kg, che viene fatto cadere da un'altezza di 75 centimetri. La resistenza di penetrazione "N" viene definita come il numero di colpi necessari per ottenere un affondamento nel suolo pari a 50,5 centimetri circa.

46

Per avere una prova affidabile andranno calcolate una serie di misure standard effettuate e ripetute un certo numero di volte sempre in corrispondenza dello stesso punto del terreno. Tale test andrà attuato a varie profondità h riferite al piano di appoggio. "N" può essere così definita: N = C XN * Z / h, dove c è la costanza dello strumento, "N" indica il numero dei colpi applicati ogni volta e "Z" l' altezza della caduta del maglietto; H l' affondamento del penetrometro nel suolo.

Continua la lettura
56

Volendo, anziché riportare la resistenza e la profondità in ordinate ed ascisse si può utilizzare una stratigrafia. In questo modo è molto più semplice interpretare i risultati sperimentali che indicano profondità e rapporti resistenza/penetrazione. Infatti, con questo metodo è possibile stabilire la correlazione tra la natura dei singoli strati del sottosuolo, e la loro resistenza alla penetrazione, e di conseguenza, l' accertamento di eventuali errori.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzare una stratigrafia come metodo di valutazione dei dati raccolti
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Scienze: la vista

Le cellule fotosensibili dell'occhio rappresentano il 70% dei recettori di tutto il corpo e circa un terzo delle fibre che trasportano gli impulsi al sistema nervoso centrale, derivano dall'occhio. L'occhio è formato dal globo o bulbo oculare, accolto...
Università e Master

Come superare l'esame di igiene e medicina preventiva

L'esame di igiene e medicina preventiva richiede anche la conoscenza di nozioni di epidemiologia, di prevenzione delle malattie, di medicina del lavoro, di diritto amministrativo e soprattutto implica lo studio della vigente normativa sanitaria. Come...
Università e Master

Come calcolare la misura della velocità delle correnti in pressione

In commercio esistono differenti strumenti atti a determinare velocitá e portata di correnti fluide, poiché le applicazioni pratiche di tale nozione sono molteplici. Allo stesso tempo occorre tenere presente che in fase di misurazione e a seconda dello...
Università e Master

Come Classificare Le Coniche

L'equazione generale di una conica è: Ax^2 Bxy Cy^2 Dx Ey F=0. A ogni conica può essere associata una matrice del tipo: [(A, B/2, D/2), (B/2, C, E/2), (D/2, E/2, F)]. Se il determinante della matrice associata è diverso da zero, la conica è non degenere....
Superiori

Come preparare un buon esame di maturità

Non esiste una formula magica in grado di assicurarti automaticamente un buon voto all'esame di maturità. Tuttavia, ci sono tanti piccoli accorgimenti che ti consentono di preparare con calma la tua prova finale, senza ridurti a studiare la mattina stessa,...
Superiori

Come rappresentare una proiezione conica

Il cono, in geometria, è un solido che si ottiene ruotando un triangolo rettangolo attorno ad uno dei suoi cateti. Quindi l'asse del cono è proprio il cateto intorno al quale questo solido si realizza. La base del cono è dunque un cerchio iscritto...
Università e Master

Come disegnare delle ombre In Prospettiva Conica E Ortogonale

L'ombra di un punto sulla superficie si determina, in generale, costruendo l'intersezione con il punto luminoso che passa per esso. Se il raggio incontra la superficie in più punti, avrete l'ombra nella prima intersezione. In questa guida vi verrà spiegato,...
Università e Master

Come effettuare un'analisi di Northern Blot

In questa guida vogliamo spiegare come poter effettuare un'analisi di Northern Blot: iniziamo subito con il dire che le analisi di Northern Blot sono estremamente utili negli studi dell'espressione genica, in quanto servono a determinare se un particolare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.