Come Effettuare Un Campionamento Stratificato

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le statistiche rappresentano uno strumento abbastanza valido e impiegato per eseguire delle ricerche e degli studi di settore. Attraverso queste tecniche, infatti, potremo analizzare i comportamenti e le opinioni della gente iniziando da un campione organizzato bene.
Un qualsiasi campionamento costituisce l'anima dei sondaggi e delle successive ricerche di mercato. Esso potrebbe anche causare mutamenti dei risultati o deviare gli studi dalla realtà effettiva. Per questa ragione, occorre necessariamente un campionamento efficiente e perfetto prima dell'intervista stessa e della rispettiva ricerca in un istante seguente.
Tra le varie tipologie di campionamento emerge quello stratificato. Si parla di uno speciale procedimento di campionamento casuale, il quale prevede la suddivisione della popolazione in gruppi chiamati "strati". Da quest'ultimi si può estrarre il campione voluto per l'indagine statistica.
Desideriamo conoscere per bene la metodologia d'intervento e le relative regole? Nel presente semplice articolo, vediamo come si deve effettuare un campionamento stratificato.

26

Occorrente

  • Campione di riferimento
  • Sondaggio per ricerca di mercato
36

Innanzitutto, dobbiamo suddividere non casualmente tutta la popolazione statistica di riferimento. Precisamente, formiamo vari sottogruppi o "strati". Ciascun gruppo dovrà risultare al suo interno il più omogeneo possibile. I vari gruppi comunque dovranno anche risultare eterogenei fra loro.
Prendiamo come esempio la popolazione statistica degli abitanti nella Penisola Italiana. In questo caso, possiamo suddividere gli italiani in "Nord", "Centro", "Isole" e "Sud". Questi sono degli strati eterogenei tra loro, ma omogenei al proprio interno.

46

Abbiamo suddiviso bene la popolazione statistica in un determinato numero di sottogruppi o strati a nostra scelta? Possiamo passare alla selezione del campione al loro interno, in modo da formare un campione finale che includa degli elementi provenienti da ciascun gruppo.
L'estrazione rappresenta un facilissimo campionamento casuale semplice senza ripetizione. Estraiamo dunque uno specifico numero di unità statistiche da ogni strato e realizziamo il nostro campione.

Continua la lettura
56

Il campione estratto in questo modo sarà parecchio eterogeneo, poiché le unità statistiche che lo costituiscono derivano da strati sì omogenei al proprio interno ma tanto eterogenei fra loro.
Rispetto ad un campionamento casuale semplice, il campionamento stratificato fornisce una maggiore sicurezza di rappresentare ogni parte di una popolazione statistica. Questo perché, considerando l'Italia, con un campionamento casuale semplice si sarebbe potuto estrarre un campione totalmente residente al Nord, al Centro, al Sud o alle isole.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare l'errore di campionamento

I fattori responsabili della generazione di un errore di campionamento possono essere numerosi, ma quasi nella totalità dei casi si devono alla selezione viziata oppure alla variazione casuale. L'errore di campionamento di solito è condizionato...
Università e Master

Metodologie e tecniche di ricerca sociale

La ricerca sociale è un processo di scoperta che si sviluppa secondo un itinerario prefissato e secondo procedure prestabilite e consolidatesi nel tempo. In questa guida sono spiegate, in modo semplice, le metodologie e le tecniche più utilizzate dai...
Università e Master

Come analizzare dei campioni di terreno

Per una totale produttività delle piante che coltiviamo è opportuno conoscere e curare per bene i proprio terreni. Il terreno infatti è la fonte principale di approvvigionamento da parte della pianta, da esso infatti le radici assorbono acqua e nutrienti...
Superiori

Appunti: convertitore analogico digitale

Cari lettori e lettrici, oggi parleremo di come utilizzare (e di quale è la sua utilità) un convertitore analogico digitale. Dovete sapere, infatti, che cogliere la differenza tra grandezza digitale e quella analogica, oggigiorno, è diventato praticamente...
Superiori

Statistica descrittiva e inferenziale

La statistica è l'insieme delle metodologie utilizzate per studiare i fenomeni che hanno l'attitudine a variare. L'obiettivo di questa disciplina è quello di sintetizzare i dati, cercando di non smarrire troppe informazioni sui dati raccolti. In questa...
Università e Master

Come fare una semplice analisi statistica dei dati

La statistica è una disciplina che ha il fine di sintetizzare un insieme più o meno vasto di dati o, più in generale, di informazioni attraverso l'uso di grafici, valori tabellati o parametri specifici. Con l'analisi statistica dei dati otterremo quindi,...
Superiori

Appunti di elettronica: gli amplificatori operazionali

L'aggettivo "operazionale" può essere ricondotto al ruolo fondamentale del componente in circuiti che effettuano operazioni matematiche su grandezze analogiche (per esempio circuiti che eseguono la somma o la differenza di tensioni, ecc.). Come ogni...
Università e Master

Come calcolare la sfericità statistica

Quando si vuole calcolare la sfericità statistica occorre prima di tutto effettuare alcuni test preliminari per verificare che sia presente la condizione di sfericità, oltre a prendere un campione per testare se ci sono scostamenti molto evidenti dall'ipotesi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.