Come diventare rappresentante di classe

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se siamo ben integrati all'interno della nostra classe e i problemi che ci possono essere sia a livello strutturale che scolastico, ci stanno a cuore, in questo caso il nostro ruolo è quello di rappresentare i nostri compagni alle assemblee d'Istituto. Ecco di seguito alcuni consigli su come diventare rappresentante di classe.

25

Per prima cosa cerchiamo di capire quali sono i problemi esistenti all'interno della classe. Cerchiamo di ascoltare tutti i nostri compagni, prendendo nota, sia delle lamentele, sia delle eventuali soluzioni che hanno da proporre. Una volta raccolte tutte le informazioni necessarie, cerchiamo di stilare una lista delle nostre idee e di come vogliamo sistemare gli eventuali problemi o lacune. Alla prima assemblea di classe, che in genere si svolge poco prima delle votazioni, cerchiamo di parlare alla classe, riassumendo quello che abbiamo visto e ascoltato, proponendo poi le varie soluzioni.

35

Sempre all'interno di questa assemblea sarebbe anche utile cercare di capire se altri nostri compagni sono interessati a ricoprire questo ruolo. Nel caso non ci fosse nessuno, e noi abbiamo praticamente il campo libero, non rimane altro che chiedere apertamente di essere eletti. Se invece qualcun'altro ha intenzione di diventare rappresentante della nostra classe, in questo caso può essere opportuno fare un confronto cercando di mettere insieme tutte le idee e collaborare. Alla fine saranno poi i compagni a decretare o la nostra vincita o la nostra sconfitta.

Continua la lettura
45

Prima però di ufficializzare definitivamente il desiderio di diventare rappresentante di classe, informiamoci molto accuratamente su quali sono i ruoli che questa figura ricopre. Come già specificato si tratta di una posizione importante, un ponte solido tra insegnanti e alunni. Chiediamo eventualmente al rappresentante uscente, nel caso ce ne fosse uno, come si è svolto il lavoro lo scorso anno. In questo modo abbiamo la possibilità di valutare concretamente e per l'ultima volta, cosa significa ricoprire questo ruolo. Una volta effettuata la scelta, proseguiamo con il cammino verso la nostra elezione. Quando arriva il giorno delle votazioni vere e proprie, riproponiamo alla classe la nostra candidatura, offrendo inoltre anche la nostra più totale disponibilità a ricoprire il ruolo nel miglior modo possibile.

55

Per quanto riguarda invece, le scuole elementari e medie, il rappresentante di classe deve essere un genitore degli alunni; questa figura è un po'sconveniente, poiché deve sempre essere a contatto con i genitori e con gli insegnanti ed esporre al meglio le richieste esposte da entrambi le parti. È necessario raccogliere le lamentele da parte dei genitori, proporre le uscite didattiche da parte dei docenti e fare da tramite per quanto riguarda le lamentele, nel riguardo delle norme da rispettare se i bambini sono troppo vivaci. Per diventare rappresentante di classe, in una scuola elementare oppure media, viene fatta una vera e propria elezione: si deve stabilire un seggio composto dal presidente e dai due scrutatori (sono sempre i genitori della classe in questione). L'ora e il giorno vengono indicati attraverso una circolare scolastica. I genitori devono votare (sia madri che padri) e si deve raggiungere almeno il 50% dei voti; qualora l'eletto non può fare il rappresentante si può rifiutare e diventerà rappresentante il secondo genitore votato con più voti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

10 regole per essere un buon rappresentante di classe

Fare il rappresentante di classe implica delle responsabilità e una discreta quantità di tempo e d'impegno, oltre ad un cera dose di pazienza, utile e necessaria per riuscire ad interagire con tutti i ruoli e le persone che inevitabilmente si incontrano...
Superiori

10 regole da rispettare durante l'assemblea di classe

L'assemblea di classe, è un momento importante per ogni studente perché si discute delle varie problematiche legate alla classe, alla scuola, agli alunni e agli insegnanti.  Solitamente, l'assemblea di classe viene richiesta dal rappresentante degli...
Superiori

Come Scrivere il Verbale di una Assemblea di Classe

Sei un rappresentante di classe? L’assemblea è vicina e non sai da dove iniziare per scrivere il verbale? Non ti preoccupare! Scrivere il verbale di un'assemblea di classe potrebbe sembrarti un lavoro faticoso ma in realtà è meno difficoltoso del...
Elementari e Medie

Idee regalo per le maestre

All'interno di questa guida ci dedicheremo ai regali. Nello specifico, come facilmente avrete notato tramite la lettura stessa della nostra guida, ora andremo a dedicarci a qualche utile consiglio sulle idee regalo per le maestre. Potrebbe servirvi, magari,...
Superiori

Come trovare il modulo del vettore

All'interno di questa guida andremo a occuparci di vettori. Più specificatamente, l'argomento principale che toccheremo sarà il modulo del vettore. Come avrete già compreso leggendo il titolo di questa guida, andremo a spiegarvi come trovare il modulo...
Elementari e Medie

Come individuare il complemento predicativo del soggetto

Lo studio della grammatica italiana, è molto vasto in quanto riguarda diversi termini che devono essere analizzati singolarmente, soprattutto nell'analisi grammaticale. Nell'analisi logica invece, le parti che compongono una frase o un periodo, vengono...
Università e Master

Come calcolare la devianza

La devianza costituisce un indice di dispersione dei dati, il quale determina la somma dei quadrati degli scarti della media di una variabile rappresentante una distribuzione di dati: in termini maggiormente semplici, essa fornisce un grado di dispersione...
Università e Master

Giordano Bruno e la tradizione ermetica

Giordano Bruno venne arso vivo il 17 febbraio 1600 a Roma, in Piazza Campo de' Fiori. Fu il tragico culmine di un processo lungo otto anni, durante i quali il Nolano rifiutò di ritrattare le proprie tesi andando incontro a una fine certa. Contrariamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.