Come disegnare un poligono dato il numero dei lati

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La costruzione grafica di un poligono, è un operazione semplice se si conoscono le procedure di base del disegno tecnico. È una delle prime cose che s'imparano alla scuola primaria di secondo grado. Come ben sapete, si definiscono poligoni tutte quelle figure geometriche che sono delimitate da un certo numero di linee spezzate chiuse. Secondo il numero di queste linee, il poligono prenderà il suo nome specifico. Poniamo il caso che dobbiate disegnare un poligono, dato un certo numero di lati. In questo caso saranno otto. Come potete farlo in modo semplice e senza complicarvi la vita?

26

Occorrente

  • Un compasso balaustrone
  • Una matita
  • Una gomma
  • Un temperino
  • Un foglio bianco
  • Una squadretta da 45
  • Una squadretta da 60
  • Nastro adesivo
36

Il punto O sarà il centro della circonferenza che potrete adesso disegnare. Puntate il compasso su O e con apertura di raggio da O fino ad A e tracciate una circonferenza. Adesso dovrete individuare tutti i vertici dell'ottagono. Prendete la misura con il compasso del segmento AB e riportate questa misura sulla circonferenza. Puntate ogni volta il compasso sull'archetto precedente e segnate.

46

Per disegnare un poligono dato il numero dei lati dovete puntare il compasso su M e tracciate una semicirconferenza. È una delle prime cose che s'imparano alla scuola primaria di secondo grado. Come ben sapete, si definiscono poligoni tutte quelle figure geometriche che sono delimitate da un certo numero di linee spezzate chiuse. Secondo il numero di queste linee, il poligono prenderà il suo nome specifico. Chiamerete i punti di intersezione A e B. Poggiate le squadrette sulla linea retta e dal centro della semicirconferenza e tracciate una retta perpendicolare. Nel punto di intersezione della perpendicolare che chiamerete 1, puntate il compasso con apertura fino ad A. Tracciate un circonferenza quasi completa che originerà il punto O (vedi immagine associata).

Continua la lettura
56

Fissate il foglio su una superficie, con del nastro adesivo. In questo modo il foglio non si sposterà e potrete lavorare con precisione. Nella parte più bassa del foglio, a circa 2 cm dal bordo trattate una linea retta di circa 20 cm. Segnate il centro di questa retta con una matita ben appuntita, chiamerete questo punto M. Stabilirete la misura del lato del poligono in 4 cm. Prendete una matita dalla punta morbida e congiungete tutti i punti per tracciare l'ottagono e assegnate i nomi ai vertici. (A, B, C, D, E, F, G, H). Avrete così ottenuto un ottagono perfetto. Potete anche misurare l'ampiezza degli angoli interni puntano il goniometro. Cancellate accuratamente tutte le circonferenze e le linee tracciate per costruire il poligono. Staccate il foglio dalla superficie facendo attenzione a non strappare il foglio.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fissate il foglio con del nastro adesivo su una superficie liscia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come Tracciare Un Poligono Regolare

Si sa che per il disegno tecnico di una figura geometrica occorre molta precisione. Spesso la risoluzione di un esercizio dipende infatti proprio dalla costruzione della figura geometrica di riferimento, che per tale ragione deve essere il più possibile...
Superiori

Come calcolare l'area di un poligono regolare

In materia geometrica, uno dei primi quesiti da risolvere, è senza dubbio il calcolo dell'area di un poligono regolare. Finché si tratta di triangoli equilateri o quadrati il calcolo risulta essere davvero molto semplice, ma nel caso in cui l'area da...
Superiori

Come costruire un ottagono regolare dato il lato

Durante il corso delle scuole medie superiori, soprattutto se in ambito liceale, vi capiterà, almeno una volta, di dover costruire dei poligoni regolari. Mentre le proiezioni di triangoli e quadrati sono facilmente intuibili, per i poligoni con più...
Elementari e Medie

Le principali figure piane

Per la maggior parte di bambini e ragazzini, la matematica e la geometria possono dimostrarsi particolarmente impegnative! Ma cari genitori, non abbattetevi! Alle volte basta solo un po' di impegno e di semplificazione dei contenuti, che tutto può diventare...
Elementari e Medie

Come costruire un esadecagono regolare

In geometria un esadecagono è un poligono regolare, ossia una porzione di piano delimetata da segmenti, composto da un totale di sedici lati, e di conseguenza da sedici vertici ed angoli. L'esadecagono regolare possiede, infatti, angoli e lati tutti...
Elementari e Medie

Come costruire geometricamente un rombo

Il rombo è un poligono la cui figura geometrica presenta sempre le seguenti caratteristiche: è costituito da 4 lati, a due a due di uguale misura, paralleli tra loro a due a due. È quindi un parallelogramma avente i lati congruenti, le due diagonali...
Elementari e Medie

Come iscrivere un ottagono regolare in una circonferenza

In questa guida vedremo come iscrivere un ottagono regolare in una circonferenza.L'ottagono regolare è un poligono avente otto lati della stessa lunghezza e gli angoli della stessa ampiezza pari a 135°.Se devi disegnare un ottagono regolare, senza avere...
Superiori

Come calcolare la somma degli angoli interni di un poligono

La geometria piana è una delle materie scientifiche più divertenti. Molto spesso i ragazzi delle scuole medie o delle superiori vanno nel panico quando si ritrovano a doverne studiare i teoremi o le formule per la risoluzione dei problemi ad essa relativi....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.