Come disegnare un parallelepipedo in prospettiva centrale

di Simone Usai tramite: O2O difficoltà: facile

All'interno di questa guida parleremo di disegno. Nello specifico, il tema centrale che tratteremo, come avrete sicuramente già letto dal titolo della guida, sarà come disegnare un parallelepipedo in prospettiva centrale. La guida sarà composta da un primo passo d'introduzione, e da una seconda parte che svilupperà il tema, divisa in cinque differenti passi.
La prospettiva ci permette di disegnare gli oggetti in modo estremamente realistico. Esistono 2 tipi di prospettive. Quella centrale (più semplice da realizzare) nella quale è come se osservassimo la figura posti di fronte alla sua faccia principale, e quella accidentale con punto di osservazione ad angolo. Vediamo come procedere per la realizzazione di un parallelepipedo in prospettiva centrale, in modo piuttosto semplice.

Assicurati di avere a portata di mano: Matita semi-dura (es. H) Matita semi-tenera (es. HB) Gomma bianca morbida Squadre Penna a china (opzionale, per chi non utilizza la matita semi-tenera) )

1 Come abbiamo appena spiegato lungo il passo introduttivo di questa guida, ora andremo a occuparci di come disegnare un parallelepipedo in prospettiva centrale. Non perdiamo assolutamente del tempo utile e cominciamo immediatamente le nostre argomentazioni su questa specifica tematica, al fine di chiarire i dubbi.
Dopo aver verificato che gomma e squadre siano pulite, si inizia utilizzando la matita semi-dura, per tutte le linee di costruzione, in questo modo sarà più semplice riuscire a cancellare gli errori.
Sul foglio da lavoro, traccia due rette parallele in orizzontale.
La prima, quella inferiore, devi tracciarla tenendo conto della misura della dimensione della base del parallelepipedo, e la denominerai LT, ossia linea di terra.
La seconda, invece, la chiamerai LO, ovvero linea di orizzonte, e la disegnerai ad altezza conveniente (considerando anche l'altezza del solido che vuoi rappresentare).

Disegna la base del parallelepipedo in base alle misure di cui disponi.

2 Partendo da essa disegna anche il suo prospetto, considerando l'altezza del parallelepipedo.
Individua quindi, sulla linea di orizzonte, due punti a piacere.
Segna quest'ultimi "P" (punto principale), e "D" (punto di distanza). Le visioni del parallelepipedo disegnato, saranno differenti in base alla tua scelta di posizionamento del disegno.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Prendi il compasso e riporta la lunghezza del lato destro sulla linea di terra.  Individuerai così un punto, che dovrai congiungere con "D".
Traccia tutte le linee prospettiche, facendole partire dai 4 vertici del prospetto e fino a congiungerle al punto "P".  Approfondimento Come disegnare una piramide quadrata in prospettiva centrale (clicca qui)
Il punto in cui il segmento fatto in precedenza incontra la linea di fuga della base del prospetto, individua "1". 
Una volta che sarai arrivato a questo punto, dovrai disegnare la facciata posteriore del solido, attraverso due linee perpendicolari e due linee parallele alla linea a terra, fino a trovare un punto d'incontro prospettico.

4 Rifinisci il disegno utilizzando la matita semi-tenera. Indica con una linea continua gli spigoli in vista, e con una tratteggiata quelli che, invece, sono "nascosti" dalle facce principali. Nel caso in cui vi troviate ad usare la penna a china procedete nel medesimo modo appena descritto.
A questo punto, sicuramente riuscirai ad avere come risultato un risultato identico all'immagine di questo passo.

5 Questa non è un'operazione necessaria, in questo caso, l'immagine è utilizzata a scopo illustrativo/esemplificativo.
Osserva la figura per visualizzare idealmente le facce visibili in primo piano, ovvero quelle colorate.
Vi consiglio, inoltre la lettura di quest'articolo: http://digilander.libero.it/bacoto/prospettiva.pdf.
Spero che questa guida su come disegnare un parallelepipedo in prospettiva centrale sia utile.

Non dimenticare mai: Pulisci squadre e gomma prima di cominciare Alcuni link che potrebbero esserti utili: PROSPETTIVA CENTRALE DI UN PARALLELEPIPEDO

Come disegnare un parallelepipedo in assonometria cavaliera L'assonometria è un metodo di rappresentazione che fornisce una visione ... continua » Come disegnare la proiezione ortogonale di un parallelepipedo Senza dubbio, disegnare la proiezione ortogonale di un parallelepipedo non è ... continua » Come disegnare una prospettiva centrale La prospettiva centrale, data da una faccia del solido o un ... continua » Come fare l'assonometria isometrica di un parallelepipedo Quando si parla di assonometria, si intende un metodo che consente ... continua »

Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore degli stessi, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.