Come disegnare un istogramma

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Saper disegnare un istogramma può essere particolarmente utile ad uno studente per rappresentare graficamente la statistica di un progetto o di una qualsiasi attività. Ecco perché essere in grado di farlo può completare in modo davvero utile ed esaustivo una determinata ricerca. In questa guida vi spiegheremo come disegnare un istogramma. Tutto ciò che vi occorre è un righello, una penna a tratto medio e alcuni pennarelli di vari colori.

26

Occorrente

  • Penna, righello, pennarelli colorati
36

Prima di mettervi all'opera, dovrete per prima cosa avere ben chiaro il concetto di istogramma. Esso è un grafico che riassume il numero di volte in cui un dato si presenta o si verifica in un certo lasso di tempo. Per prima cosa occorre rappresentare su un foglio gli assi cartesiani. Avvalendosi di un righello, componete l'asse orizzontale e quello verticale. Essi devono essere l'uno perpendicolare all'altro. Ora apportate al grafico i primi dati. Tali dati devono essere espressi come intervalli di quantità nell'asse X, secondo l'esempio che segue: 0-5, 6-11, 12-17 e così via. Sull'asse verticale Y apportate invece un indice di frequenza, secondo l'esempio che segue: 1,2,3, eccetera. Gli intervalli anche qui, dovranno essere di natura uguale e distanti allo stesso modo.

46

Ora occorre disegnare le barre. Per prima cosa componete le linee orizzontali di ciascuna di esse alla stessa altezza di un valore che avete precedentemente tracciato. Poi ultimate la costruzione di ciascuna barra con i due tratti laterali. Ovviamente tutte le figure a barre che andrete a disegnare dovranno avere la stessa larghezza, mentre potranno avere altezza differente. Verificate la corrispondenza tra la posizione delle barre e i dati numerici di riferimento della vostra ricerca. Avete in pratica costruito l'ossatura base del vostro grafico esplicativo.

Continua la lettura
56

Siete pertanto giunti quasi al termine del vostro istogramma. Ora non dovrete fare altro che renderlo più accattivante da un punto di vista grafico. Rendere un istogramma più evidente significherà anche renderlo più chiaro, visto che la chiarezza e l'evidenza del dato espresso, dovrà rappresentare la prima caratteristica da comprendere per tutti coloro che ne prenderanno visione. Per far ciò, munitevi di alcune penne di diversa cromatura e colorate l'interno delle varie barre esposte sul vostro grafico. Il dato sarà così facilmente leggibile e voi avrete espresso un istogramma davvero perfetto, in grado di assolvere in modo preciso alla sua principale funzione.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Riempite ogni barra con un colore diverso

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare mediana e moda in statistica

All'interno di questa guida andremo a sviluppare la tematica relativa alla statistica. Entrando nel dettaglio, come avete già avuto l'opportunità di intuire dal titolo, ci concentreremo su come si debba calcolare la mediana e la moda in statistica....
Università e Master

Come fare una semplice analisi statistica dei dati

La statistica è una disciplina che ha il fine di sintetizzare un insieme più o meno vasto di dati o, più in generale, di informazioni attraverso l'uso di grafici, valori tabellati o parametri specifici. Con l'analisi statistica dei dati otterremo quindi,...
Università e Master

Come Verificare Le Leggi Del Moto Uniforme

In fisica l'equazione del moto descrive il movimento di un sistema in funzione della posizione nello spazio e del tempo. L'equazione che caratterizza l'andamento della posizione in funzione del tempo è detta legge oraria. Un sistema meccanico con n gradi...
Università e Master

Come Verificare Sperimentalmente Le Leggi Del Moto Uniformemente Accelerato

La fisica è una scienza che ci permette di studiare tutti quei fenomeni che avvengono nella vita e che possono essere tradotti a delle formule matematiche, per capirne le dinamiche, con esperimenti che portano risultati utili a determinate funzioni....
Università e Master

Come superare l'esame di microeconomia

La Microeconomia è una branca dell'economia che si interessa di studiare il comportamento degli individui e delle piccole organizzazioni. Di solito essa si applica per i mercati dove beni o servizi sono acquistati e venduti, ed esamina come le decisioni...
Maturità

La rappresentazione grafica dei fenomeni statistici

Ecco qui un nuovo articolo, mediante il quale poter essere in grado di capire quale sia la rappresentazione dei fenomeni statistici, nella maniera più corretta e concreta. Rappresentare graficamente un fenomeno statistico, è utile sia per gli studi...
Superiori

Come costruire il diagramma di Gantt

Forse non tutti conoscerete una funzione che si chiama "diagramma di Gantt": il diagramma di Gantt è un tipo di strumento di supporto per il management di un progetto, che prende il suo nome a memoria dell'ingegnere americano H. L. Gannt, vissuto a cavallo...
Università e Master

Come utilizzare i grafici in economia

Gli economisti studiano i concetti e i fenomeni osservando numerose variabili economiche strettamente correlate tra loro, come il prezzo del mais e i costi per la sua produzione: quando i prezzi di questa pianta erbacea subiscono un incremento, i consumatori...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.