Come costruire un termometro atmosferico ad aria

di G. D. tramite: O2O difficoltà: media

Considerati i prezzi più che elevati degli strumenti di misura in commercio, è utile tenere presente che nell'ambito del fai da te, è possibile cimentarsi nella realizzazione di vari tipi di strumenti, tra cui i termometri. Quello che ti suggerisco vivamente è un termometro atmosferico ad aria in grado di misurare la temperature in base alla contrazione dell'aria.
Vediamo dunque, con questa guida, come costruire un termometro atmosferico ad aria.

Assicurati di avere a portata di mano: Flacone di vetro Tavoletta di legno Tappo di gomma Chiodi Termometro Punte per trapano

1 Per costruire un termometro atmosferico ad aria recati presso un negozio che vende articoli sanitari. Acquista un flacone di vetro sottile ed un pallone di vetro da 100-150cc. Successivamente, fatti tagliare il tubicino di vetro, in modo che sia molto sottile e poi fatti preparare un tappo di gomma che sia in grado di chiudere alla perfezione l'imboccatura del pallone e che abbia un foro del diametro del tubicino. Acquista poi due strisce di legno di misure 60x10cm e 20x10cm rispettivamente oltre a dei chiodini ed una colla per legno. Infine, non dimenticare le punte per il trapano.

2 Inchioda la tavola più lunga a quella più corta formando una L e con il trapano e pratica un foro attraverso il quale possa passare il tubicino di vetro. Nel tappo di gomma, infila il tubicino di vetro, poi tappa in maniera accurata il pallone per chimica. Infila il tutto dall'alto verso il basso nel foro del lamierino. Alla base del supporto di legno, metti una boccetta d'acqua colorata con alcune gocce d'inchiostro e fai pescare il tubicino in questo liquido.

Continua la lettura

3 Procurati ora una candela e riscalda il pallone di vetro in modo che l'aria possa fuoriuscire.  Nella bottiglietta si formeranno delle bollicine, non appena non si vedranno più lascia raffreddare il tutto.  Approfondimento Come verificare la legge di Charles (clicca qui) Quando tornerà a temperatura ambiente, l'acqua colorata salirà sino alla metà del tubo.  Incolla dunque una striscia di carta sul supporto verticale dietro al tubo, perché ti sarà utile per la graduazione.  Con un termometro verifica che temperatura segna e riportala sulla striscia di carta nel punto in cui arriva l'acqua del tubo.  Adesso dovrai portare il tutto in un luogo che sia più caldo, attendere qualche ora e segnare la nuova temperatura sulla gradazione del supporto.

4 Per costruire un buon termometro atmosferico ad aria ripeti l'operazione in un luogo più freddo. Dividi in parti uguali l'intervallo presente fra le due temperature ed appunta le temperature corrispondenti. Nel caso in cui tu voglia fare una cosa più precisa, porta il tuo termometro e quello graduato, in luoghi con temperature diverse e segnale ogni volta sul tuo supporto.

Alcuni link che potrebbero esserti utili: Come costruire un termometro Come scegliere un buon trapano Termometro: funzionalità ed utilizzo

Come Effettuare La Taratura Di Un Termoscopio Inventato da Galileo Galilei, il termoscopio è uno strumento di origini ... continua » Come Ottenere Il Cicloesene Da Cicloesanolo La chimica analizza la composizione ed il comportamento della materia. Sviluppa ... continua » Come costruire una bobina di valore esatto Nel campo dell'elettronica troviamo vari elementi tecnici che rivestono un ... continua » Come Realizzare Un Collettore Solare Nella guida che segue vi sarà spiegato passo dopo passo come ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.