Come costruire un quadrato dato il lato

di Nicolò Tricarico tramite: O2O difficoltà: facile

La geometria è una particolare disciplina che fa parte della matematica e che si occupa di studiare tutte le forme nel piano e nello spazio e le relazioni esistenti fra loro. Per riuscire a disegnare correttamente tutte le varie forme geometriche dovremo necessariamente conoscere alcune particolari relazioni e se non le abbiamo mai studiate prima d'ora potremo farci aiutare dalla moltissime guide presenti su internet. Queste ci illustreranno tutti i passaggi che dovremo necessariamente seguire per riuscire a rappresentare correttamente la figura geometrica da noi desiderata. Nei passi successivi di questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a costruire correttamente un quadrato, dato uno dei suoi lati.

Assicurati di avere a portata di mano: Foglio di carta bianco Compasso Gomma da cancellare Righello o squadra Penna ad inchiostro di china Matita (lapis)

1 Conoscendo, del nostro quadrato, la lunghezza del lato (che chiameremo, per semplicità, "AB"), è possibile cominciare la costruzione di quest'ultimo e, per farlo, basterà tracciare, con una penna o con una matita e l'aiuto di un righello o di una squadra, una linea (iniziando dal punto "A") e indirizzarla verso destra, fino ad arrivare al punto "B".

2 Adesso, bisognerà fare la perpendicolare del segmento "AB" e, a tal fine: prendiamo il compasso e apriamolo con una apertura corrispondente esattamente ad "AB"; puntiamolo dapprima su "B" e poi su "A" (o viceversa), tracciando poco più di un quarto di circonferenza; utilizzando la squadra e la matita, innalziamo la perpendicolare in entrambe le estremità del "lato", fino ad intersecare i due pezzi di cerchio disegnati precedentemente, per individuare gli altri due punti necessari per la costruzione del nostro quadrato ("C" e "D").

Continua la lettura

3 Successivamente, impugniamo nuovamente il compasso e, con la stessa apertura ("AB"), puntiamolo dapprima su "C" e poi su "D", tracciando il solito quarto di circonferenza, partendo rispettivamente da "B" e da "A" e andando verso l'interno.  Cosi facendo, saremo sicuri di quali siano gli esatti punti "C" e "D", per cui potremo unirli correttamente con la penna.

4 Infine, sarà sufficiente prendere il righello o la squadra e la penna per ripassare, attraverso l'utilizzo di quest'ultimo oggetto, i due restanti "lati" disegnati precedentemente soltanto a matita, ovvero i segmenti "BC" e "AD". Avremo cosi completato, con semplicità e velocemente, la nostra figura geometrica, ma ovviamente dovremo cancellare tutte le righe fatte con la matita. A questo punto non ci resta altro da fare che provare subito a disegnare il nostro quadrato utilizzando tutte le indicazioni riportate in precedenza.

Come costruire un quadrato inscritto in un'ellisse In un'ellisse si possono inscrivere tanti parallelogrammi di forma diversa ... continua » Come costruire geometricamente un rombo Il rombo è un poligono la cui figura geometrica presenta sempre ... continua » Come costruire un ettagono dato il lato La geometria è una materia molto importante, anche se un po ... continua » Come costruire un triangolo rettangolo dati un cateto e l'ipotenusa Il triangolo rettangolo è una figura geometrica caratterizzata non solo dall ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.