Come costruire il diagramma di Bruckner

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

In questa guida affronteremo un argomento ostico per molti studenti universitari, ovvero il diagramma di Bruckner, utile nell'analisi matematica e per la rappresentazione grafica dei volumi: ne potete osservare un esempio illustrato nell'immagine. La spezzata corrisponde al profilo di Brückner, cioè quella che è la linea integrale rappresentante la somma algebrica (positiva per gli sterri, e negativa per i riporti) di tutti i volumi non "palleggiabili" fino ad arrivare alla ordinata di interesse nostro. Vediamo le proprietà del diagramma e, passo dopo passo, come costruire il diagramma di Bruckner.

24

Vediamo in primis quelle che sono le proprietà del diagramma di Bruckner. Sull'asse delle ordinate troviamo: lette in scala, rappresentano la somma dei volumi non palleggiabili, i quali precedono l’ordinata stessa. L'unità di misura della "differenza di ordinate": sono i volumi n. P. del solido stradale che è compreso tra le due ordinate. Il ramo discendente corrisponde alla prevalenza dei volumi n. P. Di riporto, mentre il ramo ascendente sta per le prevalenze dei volumi n. P. Di sterro. Il tratto di grafico per il quale il volume di sterro ed un altro si eguagliano con quelli del riporto, si parla di un "cantiere di compenso" (gli estremi hanno delle ordinate identiche).

34

Facendo un passo indietro sulla spiegazione, ricordiamo che per costruire un Diagramma di Bruckner occorrono alcune altre nozioni. Innanzitutto è bene ricordare sempre che l’area sottesa da un tratto di diagramma delle masse rappresenta un volume. Il diagramma delle masse depurate corrisponde però esclusivamente alle masse che devono subire soltanto un tipo di movimento longitudinale, escludendo ogni area palleggiabile. Il secondo consiglio che vi do è il seguente: in un Bruckner, per ottenere la "linea di integrazione", si devono prendere i punti medi delle congiungenti delle rette che rappresentano tutte le aree (sia quelle di sterro oppure di riporto) e si tracciano delle rette parallele alla fondamentale fino al picchetto numero uno.

Continua la lettura
44

Vediamo infine un esempio che possa semplificare la spiegazione di come costruire un Diagramma di Bruckner. Poniamo l'attenzione sul diagramma di Bruckner presente nell'immagine. All'interno del diagramma di Bruckner delle masse depurate abbiamo costruito un "profilo di Brückner", che viene realizzato sempre operando con la maniera della integrazione grafica. È stata scelta una base d'integrazione dove O1 equivale a due centimetri cubi. Otteniamo perciò una equazione dove: (3-3*) * (base di integrazione O1) = Area (1-1′-P1′-2’-E) – Area (E-P2’’-3’’-3).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come tracciare un diagramma di Nyquist

Il diagramma di Nyquist detto anche polare, è l'alternativa al diagramma di Bode. Esso prende il nome da colui che lo inventò, Harry Nyquist, il quale, fra i vari studi si occupò anche, della Teoria delle Telecomunicazioni e della Teoria del Controllo....
Università e Master

Come tracciare un diagramma di Nichols

In questa guida vi spiegherò cos'è il diagramma di Nichols e come utilizzare tale strumento potente per analizzare un sistema di controllo in retroazione. Insieme ai diagrammi di Bode e di Nyquist, quello di Nichols è importantissimo per l'analisi...
Superiori

Come leggere il diagramma HR

La massa di una stella ed il suo percorso evolutivo possono essere calcolati attraverso il rapporto presente tra due grandezze fisiche: luminosità e temperatura. Durante la loro vita, infatti, le stelle si trasformano a seconda del percorso dipeso dalla...
Università e Master

Come leggere il diagramma psicrometrico dell'aria umida

Le proprietà dell'aria indicate nel diagramma psicrometrico sono calcolate in base alla pressione atmosferica normale. Per gli altri tipi di pressione, le correzioni rilevanti devono essere applicate. Nel diagramma psicrometrico. L'entalpia totale dell'aria...
Maturità

La rappresentazione grafica dei fenomeni statistici

Ecco qui un nuovo articolo, mediante il quale poter essere in grado di capire quale sia la rappresentazione dei fenomeni statistici, nella maniera più corretta e concreta. Rappresentare graficamente un fenomeno statistico, è utile sia per gli studi...
Università e Master

Come disegnare un diagramma di Bode a mano

Oggi parleremo di un diagramma ideato per progettare dispositivi di controllo aventi l'obiettivo di regolatori standard. Essendo un sistema lineare determinato da una risposta in frequenza, questa può essere rappresentata in diversi modi. Uno di questi...
Università e Master

Come realizzare un diagramma di Nichols in Matlab

Con il diagramma di Nichols viene rappresentata graficamente, su un piano cartesiano, la funzione di trasferimento G (s). E poiché si tratta di una rappresentazione non agevole per chi non ha conoscenze approfondite dell'argomento, oggi vi spiegheremo...
Superiori

Come costruire il diagramma di Gantt

Forse non tutti conoscerete una funzione che si chiama "diagramma di Gantt": il diagramma di Gantt è un tipo di strumento di supporto per il management di un progetto, che prende il suo nome a memoria dell'ingegnere americano H. L. Gannt, vissuto a cavallo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.