Come convertire i gradianti in gradi

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Senza dubbio, la matematica è la materia che più risulta ostica alla maggior parte degli studenti. In realtà se compresa, la matematica potrebbe risultare persino divertente. Il segreto consiste nel cercare di rapportare alla realtà e all'uso pratico i concetti matematici che restando solo in forma teorica potrebbero risultare noiosi.
Quasi tutti gli studenti avvertono i veri primi problemi quando la matematica diviene un po' più avanzata e questo a causa di una cattiva comprensione degli argomenti precedenti. Infatti, a differenza delle altre materie, gli argomenti sono tutti concatenati e tutto torna utile, persino un argomento trattato molti anni prima. In questa guida ci occupiamo di un argomento che riguarda la geometria, ovvero gli angoli. Vediamo come convertire i gradianti in gradi.

24

Cominciamo con il definire cos'è un grado e poi vedremo il radiante.
Consideriamo un angolo giro e lo dividiamo in 360 parti uguali. Ciascuna di queste parti viene considerata un grado sessagesimale. Facciamo un passettino in più e definiamo la sessantesima parte di un grado come "primo" e la sessantesima parte di un primo come un "secondo".
Il grado è una delle unità di misura più comuni e sebbene attualmente sia poco usata in ambito matematico, la sua origine risale ai Babilonesi e ai Sumeri.

34

Il radiante è leggermente più complesso da definire. In questo caso dobbiamo considerare un arco di circonferenza che sia lungo quanto il raggio della circonferenza presa in considerazione. L'angolo che viene sotteso da questo arco è definibile radiante. Nella forma più matematica si dice che l'angolo "alpha" sotteso dall'arco "l" è pari a l/r radianti dove "r" è il raggio della circonferenza. L'utilizzo del radiante potrebbe sembrare complicato in quanto sembra molto legato alla circonferenza, in realtà non è così perché l'arco che viene preso in considerazione è sempre proporzionale alla lunghezza del raggio quindi il rapporto "l/r" non cambia mai.
Attenzione, spesso i radianti vengono indicati solo con la dicitura "rad".

Continua la lettura
44

Dopo aver brevemente rivisitato qualche piccola nozione procediamo con la parte pratica. Per convertire i radianti in gradi esiste una semplice formula. Un angolo che misura "alpha radianti" sarà uguale a (alpha x 180)/Pi greco gradi.
Quindi, un angolo che ad esempio misura 4 rad sarà uguale a (4 x 180)/Pi greco= 229,183°.
Ora non vi resta che esercitarvi utilizzando tutto il materiale che avete a disposizione e diventerà un gioco da ragazzi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come risolvere i problemi di trigonometria

I problemi che la matematica si pone di risolvere sono molteplici e riguardano tutti i campi, sia strettamente matematici, come la geometria o l'algebra, sia di materie che della matematica hanno fatto un fondamentale alleato, come l'economia. Partendo...
Superiori

Teorema degli angoli opposti al vertice: dimostrazione

Per superare un test di matematica occorre studiare bene le regole. Nel caso del teorema degli angoli opposti al vertice spiegheremo la dimostrazione. Dati due angoli opposti al vertice, i lati dell'uno sono i prolungamenti dei lati dell'altro. Da questa...
Superiori

Come calcolare il coseno di un angolo

In trigonometria, dato un triangolo rettangolo, il coseno di uno dei due angoli interni adiacenti all'ipotenusa è definito come il rapporto tra le lunghezze del cateto adiacente all'angolo e dell'ipotenusa. Più in generale, il coseno di un angolo alpha,...
Superiori

Come trovare seno e coseno avendo la tangente

Uno dei primissimi obiettivi della trigonometria, consiste nello studio delle funzioni goniometriche, ossia particolari funzioni costruite a partire dalla circonferenza geometrica. Tra queste, le prime e più importanti, sono il seno e il coseno. Se dovete...
Superiori

Come convertire i bar in litri

In questa guida vi andrò a mostrare come convertire i bar in Litri. Il bar, come tutti voi dovreste sapere, è una delle tante unità di misura della pressione. Esattamente 10^-3 bar equivalgono a 0,1 Pascal. Bisogna inoltre sapere che la pressione atmosferica...
Università e Master

Come convertire un numero binario in esadecimale

I numeri sono degli strumenti fondamentali, nati già nell'antichità, che ci permettono di quantificare degli elementi di vario tipo. Tuttavia è comunque possibile convertire i numeri di un sistema numerico, in quelli di un altro e per farlo dovremo...
Elementari e Medie

Come convertire i millilitri in grammi

Per la preparazione di una ricetta, una miscela particolare o semplicemente per necessità varie può essere utile saper convertire i millilitri in grammi. Eseguire questa conversione è abbastanza semplice ma ci vuole sicuramente la tecnica giusta. Se...
Superiori

Come convertire un alcano in un alchene

Quando si studia chimica organica alle scuole superiori e all'università, un argomento piuttosto importante da trattare nel programma è quello relativo ai composti organici.Tra questi, troviamo gli idrocarburi, ovvero composti che uniscono tra loro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.