come consultare un'enciclopedia cartacea

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Anche se con l'avvento di internet e dei dati virtuali tutta la conoscenza e il sapere sono facilmente consultabili attraverso il computer o anche il cellulare, molto spesso è ancora piacevole e anche più chiaro e sicuro affidarsi alla vecchia enciclopedia cartacea. Le voci sono decisamente chiare e hanno fonti certe e nessuna immagine virtuale può eguagliare la carta stampata. Ecco una semplice guida per aiutarvi nella consultazione. Ecco come consultare un'enciclopedia cartacea.

26

Occorrente

  • una o più enciclopedie
36

Quando devi consultare un'enciclopedia, la prima cosa da fare è chiederti qual è l'argomento della tua ricerca. Infatti, è utile sapere che esiste un'enciclopedia generale, che contiene termini di uso più comune o conosciuto, come ad esempio albero, televisione, architettura; oltre a nomi di opere teatrali, cinematografiche, letterarie e nomi e piccola biografia di personaggi famosi. Però, se cerchi qualcosa di più specifico, ti conviene scegliere l'enciclopedia che riguarda una determinata branca del sapere.

46

Una volta capito qual è l'enciclopedia che ti è più utile, puoi acquistarla o prenderla in prestito nelle biblioteche comunali. Anche nella ricerca dovrai tener conto della specificità dell'argomento: spesso è inutile cercare un'enciclopedia specifica in una biblioteca di paese. Una volta davanti all'enciclopedia, dovrai scegliere il libro più adatto tra i vari tomi, che sono numerati e possono essere divisi generalmente per ordine alfabetico, per argomento o per periodo storico. Scelto il tomo ricorda che le voci nell'enciclopedia sono disposte in ordine alfabetico.

Continua la lettura
56

Per trovare una voce, guarda le lettere stampate nella parte superiore della pagina; quelle nella pagina di sinistra indicano le lettere con cui inizia la prima parola, quelle della pagine di destra le lettere con cui inizia l'ultima parola della pagina. Quando hai trovato la voce che cercavi, noterai caratteri diversi; il corsivo viene utilizzato per indicare i nomi propri o comuni, il grassetto viene invece utilizzato per indicare i concetti chiave. All'interno, la stessa voce potrebbe essere divisa in elenchi puntati dipendenti o indipendenti. Tra loro.

66

Al termine del tomo puoi trovare delle appendici contenenti cronologie, titoli di opere, oppure anche delle sintetiche definizioni delle voci contenute nell'enciclopedia. Se incontri dei problemi nella lettura incappando in sigle o abbreviazioni, ricorda che nelle pagine iniziali è sempre presente una legenda che spiega il significato di sigle, abbreviazioni, simboli e caratteri particolari. Seguendo queste indicazioni, la consultazione risulterà molto più semplice.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Storia: la nascita della stampa

La stampa è la procedura che permette la raffigurazione di scritti ed immagini, attraverso una metodologia ben precisa. Il merito della realizzazione della stampa va sicuramente a Johann Gutenberg, che proprio per pubblicizzare la sua invenzione, pubblicò...
Università e Master

Appunti di diritto: le forme di Stato

Per "forme di stato" si intendono i principi che caratterizzano un ordinamento statale e che disciplinano i rapporti fra lo Stato e la comunità dei cittadini (sia singoli che associati). È bene sapere, comunque, che esiste anche un'altra definizione...
Università e Master

Come prepararsi all'esame di Diritto Romano

La storia del Diritto Romano, assieme alle Istituzioni, è il primo ostacolo che gli studenti della facoltà di Giurisprudenza incontrano all'inizio del loro percorso di studi. Le materie romanistiche, rispetto alle altre, sono abbastanza impegnative...
Superiori

Come trasformare il logaritmo in esponenziale

L'origine della parola "logaritmo" proviene dall'insieme dei termini latini "logos" (proporzione) e "arithmos" (numero). Fu Nepero, agli inizi del 1600, ad introdurre i logaritmi. Il loro uso, mediante le apposite tavole, si rivelò utilissimo per facilitare...
Università e Master

Appunti di economia aziendale: le prezzature delle opzioni

L'investimento in strumenti di risparmio è attualmente una delle soluzioni più attivabili dal mercato. Di contro, il ridotto appeal dei titoli del debito. Pertanto nei portafogli dei risparmiatori figurano sempre più le opzioni, il nuovo motore finanziario....
Elementari e Medie

Come individuare un troncamento

Gentili lettori, all'interno della guida che vi state apprestando a leggere, andremo a parlare di lingua italiana. Specificatamente, questa volta, focalizzeremo la nostra attenzione sul troncamento, perché andremo sostanzialmente a capire come individuare...
Superiori

Come Costruire Le Proposizioni Condizionali In Latino

Quando il professore o la professoressa di latino, ci assegna dei compiti di casa, riguardanti le proposizioni condizionali, e noi non sappiamo neanche cosa sono, non ci resta altro che studiare da soli l'argomento, tramite internet. Infatti, se il giorno...
Superiori

Letteratura italiana: il romanticismo

Il Romanticismo nasce in Germania nel 1800. Può essere considerato come un periodo storico e una corrente di pensiero, ma principalmente rappresenta uno stile letterario. Tuttavia si contrappone al secolo precedente, il 1700, dal momento che alla fredda...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.