Come calcolare la velocità vettoriale media

di Giuseppa Spinola tramite: O2O difficoltà: media

Quando parliamo di velocità in fisica intendiamo il cambiamento della posizione che svolge un oggetto in un determinato quantitativo di tempo. La velocità ha anche un verso, una direzione che compie e viene rappresentata dal vettore: di seguito in questa guida vedremo come calcolare tramite lo studio vettoriale la velocità media che compie un corpo per spostarsi da un punto all'altro in un determinato quantità di tempo.

1 Iniziamo introducendo brevemente la velocità: solitamente quando viene trattata si parla di velocità istantanea e rappresenta la velocità che viene misurata in un preciso istante. Se invece parliamo di velocità media allora parliamo di una velocità che si mantiene mediamente in un percorso. Se in più viene calcolata anche la direzione che questa percorre durante un tragitto allora questa verrà rappresentata da un vettore e indica la direzione che ha un corpo nel muoversi calcolando una velocità media di percorrenza da un punto all'altro. Il valore della velocità media vettoriale prende il nome di modulo e l'unità di misura usata nel Sistema Internazionale di Misura è il metro al secondo (m/s). Vediamo di seguito come calcolare il valore del modulo della velocità media.

2 Il modulo è il valore della velocità media ed altro non è che il rapporto tra lo spostamento lungo un percorso (xf-xi) e l’intervallo di tempo necessario per percorrerlo (tf-ti), dove xf ed xi sono il punto di arrivo del percorso ed il punto di inizio dello stesso, e tf e ti sono l’istante nel quale si parte e l’istante nel quale si termina il percorso.

Continua la lettura

3 Quando il valore della velocità media è sempre uguale, qualunque sia il tratto che si prende in considerazione durante il percorso, allora si parla di moto rettilineo uniforme: in questo caso la direzione è sempre la stessa e la velocità media coincide con quella istantanea durante tutto il percorso.  Si parla invece di moto circolare uniforme quando la velocità è costante durante la traiettoria, ma questa è appunto circolare.  Approfondimento Come calcolare la velocità media di un percorso (clicca qui) In tal caso il modulo della velocità media è naturalmente calcolata tramite il rapporto tra la circonferenza (2Πr) ed il tempo impiegato per percorrere la circonferenza.  Negli altri casi si parla di moto non uniforme e in tal caso la velocità istantanea differisce dalle velocità media, punto punto, e questa dipende dal tratto del percorso preso in considerazione.  Questa misurazione è quella che trova il maggior numero di applicazioni e rispecchia maggiormente la realtà: è applicata per la misurazione della velocità media delle auto o degli spostamenti degli oggetti in generale.

Il moto rettilineo: appunti di fisica Il moto rettilineo è una conseguenza evidente di una interazione fisica ... continua » Come risolvere un problema di fisica sul moto circolare Un punto materiale che si muove con traiettoria circolare accelerazione costante ... continua » Come calcolare la misura della velocità delle correnti in pressione In commercio esistono differenti strumenti atti a determinare velocitá e portata ... continua » Come calcolare la quantità di moto La quantità di moto, in meccanica, è una grandezza fisica che ... continua »

Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Appunti di fisica : i vettori

Cosa sono i vettori? Impariamo a definirli, disegnarli e compiere operazioni con essi. I vettori infatti sono oggetti matematici sui quali è possibile definire delle ... continua »

Appunti: il moto dei corpi

Da sempre l'uomo ha sentito la necessità di muoversi: dalla preistoria in cui gli uomini si muovevano per cacciare e raccogliere frutti alla modernità ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore degli stessi, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.