Come calcolare la velocità vettoriale media

di Maria Pisciottaro difficoltà: media

Come calcolare la velocità vettoriale media   tutto-scienze.org La velocità è definita come la misura della variazione della posizione in funzione del tempo, per cui non è altro che la derivata della posizione rispetto all’unità di misura temporale. Naturalmente essa ha anche una direzione, per cui può essere rappresentata tramite un vettore. In questa guida vedremo come calcolare la velocità media vettoriale e le sue diverse declinazioni.

1 Generalmente quando si parla di velocità si indica quella istantanea, cioè quella misurata in un istante preciso del tempo. Alcune volte per indicare la velocità istantanea si parla anche di rapidità. L’unita di misura usata nel Sistema Internazionale di Misura è il metro al secondo. Se invece si vuole calcolare la velocità che mediamente si tiene durante un percorso allora si parla di velocità media e, quando si indica anche la direzione, di velocità vettoriale media. La direzione del vettore velocità media è la stessa di quella del movimento del corpo del quale si sta misurando la velocità. Mentre il valore della velocità media vettoriale prende il nome di modulo, vediamo come si calcola.

2 Il modulo è il valore della velocità media ed altro non è che il rapporto tra lo spostamento lungo un percorso (xf-xi) e l’intervallo di tempo necessario per percorrerlo (tf-ti), dove xf ed xi sono il punto di arrivo del percorso ed il punto di inizio dello stesso, e tf e ti sono l’istante nel quale si parte e l’istante nel quale si termina il percorso.

Continua la lettura

3 Quando il valore della velocità media è sempre uguale, qualunque sia il tratto che si prende in considerazione durante il percorso, allora si parla di moto rettilineo uniforme: in questo caso la direzione è sempre la stessa e la velocità media coincide con quella istantanea durante tutto il percorso.  Si parla invece di moto circolare uniforme quando la velocità è costante durante la traiettoria, ma questa è appunto circolare.  Approfondimento Come si calcola la velocità istantanea e media (clicca qui) In tal caso il modulo della velocità media è naturalmente calcolata tramite il rapporto tra la circonferenza (2Πr) ed il tempo impiegato per percorrere la circonferenza.  Negli altri casi si parla di moto non uniforme e in tal caso la velocità istantanea differisce dalle velocità media, punto punto, e questa dipende dal tratto del percorso preso in considerazione.  Questa misurazione è quella che trova il maggior numero di applicazioni e rispecchia maggiormente la realtà: è applicata per la misurazione della velocità media delle auto o degli spostamenti degli oggetti in generale.. 

Il moto rettilineo: appunti di fisica Come calcolare l'accelerazione Come Calcolare La Velocità Quadratica Media Come calcolare la quantità di moto

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili