Come calcolare la distanza su una mappa topografica

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Molto spesso nella vita è capitato a tutti di dover calcolare la distanza su una mappa topografica. La carta topografica non è altro che la visione bidimensionale di un territorio su carta. Calcolare la distanza su una mappa non è difficilissimo, ma è importante sapere che le carte topografiche, sono disegnate in base ad una scala che indica il riporto tra la dimensione sulla carta e la dimensione reale dell'effettivo territorio. Se vi siete sempre richiesti come poter calcolare la distanza su una mappa topografica, in questa guida, cercheremo di semplificarvi leggermente le idee e di spiegarvi come poter fare tutto ciò.

27

Occorrente

  • Squadretta, filo di cotone o spago.
37

Il calcolo delle distanze sulla carta topografica serve a far capire in piccole dimensioni, l'effettiva distanza ad esempio tra una regione e un'altra, tra un paese e un altro o tra un qualsiasi punto. Il modo classico per capire come funziona questo procedimento, è quello di calcolare la distanza tra una città e l'altra su una cartina. Eseguire questa operazione è abbastanza semplice, perché, bisogna utilizzare strumenti davvero semplici per farvi capire come calcolare tale distanza. Utilizzate un filo di cotone o uno spago non troppo spesso e lasciatelo passare per il tratto esatto di strada che c'è sulla cartina tra una città e l'altra (Palermo-Catania o Roma-Milano), seguendo la forma della strada esatta, comprese le curve.

47

Adesso tirate bene lo spago e mantenetelo ben dritto, in modo tale, da poter misurare con una squadretta la lunghezza effettiva del filo, che rappresenta la distanza in scala tra le due città reali. Se la distanza è di circa 20 centimetri, dovrete eseguire un semplice calcolo rapportandolo all'effettiva misura in scala della cartina. Se la cartina che avete davanti è di 1:1.100.000, vuol dire che in carta questa scala avrà un equivalente di circa 11 chilometri e ogni centimetro sulla cartina quindi, sarà equivalente a 11 chilometri e i vostri 20 centimetri di filo di spago, dovranno essere naturalmente moltiplicati per 11. Il risultato ottenuto vi dirà quanti chilometri esatti ci sono tra le due città che volete misurare.

Continua la lettura
57

Questa operazione deve sempre essere eseguita con un filo di cotone morbido e non direttamente con la squadretta. Ciò permetterà al filo, di seguire perfettamente la strada e la distanza su carta tra due città. Solo successivamente dovrete utilizzare la squadretta per misurare l'intero filo e verificare topograficamente le distanze reali di veri luoghi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per eseguire tale operazione dovrete sapere la scala con cui è stata disegnata la cartina.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come effettuare il rilievo di un palazzo

Il rilievo di un palazzo è una procedura delicata che richiede competenze settoriali e l'uso di strumenti precisi. In generale, è necessario avere solide conoscenze di natura scientifica e architettonica e disporre di due tipi di strumenti: una strumentazione...
Superiori

Alexander Pope: opere

Alexander Pope (1688-1744) è considerato uno dei più grandi poeti inglesi del XVIII secolo. Nato in una famiglia cattolica, rivela sin dall'età di dodici anni una salute cagionevole ed una forma di tubercolosi alle ossa che condizionerà la sua crescita...
Elementari e Medie

Come leggere una mappa geografica

La parola "geo" in greco antico significa "terra" ed il termine "grafia" altro non è che il modo di scrivere; pertanto la geografia, come tutti sappiamo, è la materia che studia e rappresenta il globo terrestre. È una scienza che rappresenta, tramite...
Elementari e Medie

Come disegnare una cartina dell'Italia

Se intendiamo disegnare una cartina geografica ed in particolare quella dell'Italia, prima di iniziare, è tuttavia necessario decidere quanto deve essere grande. Per disegnarla è quindi importante stabilire la scala, rispetto alla dimensione totale...
Superiori

Come calcolare le distanze su una carta geografica

Attraverso i passaggi seguenti di questa guida avrete la possibilità di apprendere, in modo davvero molto semplice, a calcolare la distanza tra due punti di una carta geografica. Ultimamente, infatti, l'importanza di questa tecnica è andata scemando...
Università e Master

Come costruire una mappa genica

Le mappe geniche sono rappresentazioni astratte della posizione dei geni (ad esempio a, hl, j) su un certo cromosoma. La distanza tra essi è definita in "unità di mappa"; dove, 1 u. M.=1 RF (RF= frequenza di ricombinazione data dal numero individui...
Lingue

Come chiedere indicazioni stradali in inglese

La lingua inglese è diventata oramai in modo universale per comunicare, per questo motivo è quasi obbligatorio saperla parlare e comprenderla, specie per chi viaggia all'estero per lavoro. Ma l'inglese è molto utile anche quando ci si reca all'estero...
Elementari e Medie

Come costruire una mappa concettuale

Quando si studia è utile creare e scrivere delle mappe per memorizzare meglio le informazioni. In quasi ogni disciplina logica e memoria sono i pilastri della conoscenza. Prima di affrontare un'esame, un'interrogazione o semplicemente per memorizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.