Come calcolare l'impedenza di un condensatore

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il condensatore e l'impedenza sono due concetti che si ritrovano nell'elettrotecnica: nello specifico, il condensatore è un componente elettrico ideale che serve ad immagazzinare l'energia elettrica, accumulando la carica al suo interno e, se viene isolato, può mantenere questa carica in sé all'infinito. Per essere isolato non deve essere connesso ad altri circuiti elettrici, in alternativa, se è collegato ad un circuito, scarica la propria carica all'interno di esso. In questa guida vedremo come calcolare una grandezza fisica che riguarda il condensatore, ovvero l'impedenza.

27

Occorrente

  • Manuale di elettrotecnica
37

Il condensatore è formato da due conduttori, di solito lamine piane variamente sagomate, due cilindri coassiali oppure due fogli conduttori applicati l'uno sull'altro, separati da un dielettrico o da aria, dove si accumula tutta l'energia elettrostatica. Se applichiamo una tensione tra le piastre, otteniamo che le cariche si separano e all'interno dell'isolante si crea un campo elettrico. Dove c'è potenziale più alto nell'armatura, avremo carica positiva. Il valore assoluto delle cariche positive e negative rappresenta la carica del condensatore. L'energia contenuta da un condensatore è uguale al lavoro che si compie per caricare lo stesso.

47

Poiché vi è la presenza dell'isolante, gli elettroni non possono passare da una piastra all'altra: se si applica un circuito esterno a un condensatore, la corrente sarà indotta da una parte all'altra, le due piastre però si caricheranno di una carica Q di segno opposto. Nel frattempo, all'interno dell'isolante si verificherà la polarizzazione, le molecole formeranno un dipolo elettrico per consentire alla corrente di passare nel condensatore; in caso di corrente alternata, le piastre si caricheranno e si scaricheranno. La resistenza che il condensatore opporrà alla corrente si chiama reattanza capacitiva.

Continua la lettura
57

La reattanza produce uno sfasamento in anticipo di 90° della corrente di un condensatore: ciò succede quando si applica al condensatore una tensione ad andamento sinusoidale; se invece la corrente ritarda di 90°, avremo una reattanza induttiva. Le reattanze hanno la particolarità di non dissipare potenza. L'impedenza è rappresentata da un numero complesso: si tratta del rapporto tra la tensione applicata agli estremi e la corrente che circola nel circuito. Si esprime come V/I = z = R + jX e si misura in ohm. Il rapporto inverso dell'impedenza si chiama ammettenza. Si calcola come Y = 1/z.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare l'impedenza nei circuiti elettrici paralleli

Calcolare l’impedenza nei circuiti elettrici paralleli richiede di una buona competenza. Per prima cosa, è necessario comprendere in che cosa consiste un circuito elettrico e come funziona. I circuiti elettrici sono costituiti da una serie di componenti,...
Superiori

Come Calcolare La Capacità Di Un Condensatore

Quando si parla di condensatore, si fa riferimento ad una coppia di conduttori che ricevano una carica particolare. Deve cioè crearsi una differenza di potenziale tra ciascuno dei due conduttori, i quali si trovano isolati in forma arbitraria. Ciascun...
Maturità

Come creare un circuito CR con filtro passa alto

Nel campo dell'elettronica, si definiscono "filtri" quei circuiti che sono in grado di processare un segnale modificandone l'ampiezza e la fase. Si può operare una prima macro-distinzione, fra i filtri, suddividendoli in "passivi" e "attivi". Mentre...
Superiori

Come calcolare l'impedenza di un induttore

In questa guida verranno dati utili consigli su come calcolare l'impedenza di un induttore. Come molti di voi sapranno, la corrente elettrica che sia di tipo alternata oppure continua o impulsiva, crea un campo di tipo magnetico durante il proprio passaggio...
Superiori

Cosa sono e a cosa servono i condensatori

Nel mondo ci sono delle persone che sono appassionate di circuiti elettronici. Per gli appassionati dei circuiti elettronici, se desiderano approfondire lo studio dell'argomento, la prima cosa fondamentale da sapere e da approfondire riguarda i condensatori....
Superiori

Come calcolare gli angoli di fase nei circuiti RLC

Per un ingegnere elettronico o per chiunque abbia a che fare con circuiti e sistemi complessi, conoscere la propria materia è fondamentale. Sia che si tratti di una passione coltivata in privato, sia che si tratti di lavoro, per un professionista è...
Maturità

Come creare un circuito RC con filtro passa basso

Il circuito RC, per la sua struttura elementare, trova ampio uso nella realizzazione di sintetizzatori ed oscilloscopi. Creare un circuito RC con filtro passa basso richiede competenze specifiche. In primo luogo, dovete avere chiaro il concetto di base....
Superiori

Come utilizzare un raddrizzatore a ponte di Graetz

Il Ponte di Graetz, chiamato anche ponte raddrizzatore a doppia semionda, si utilizza quando si vuole trasformare un segnale a fase alternata in un segnale continuo, in modo da riuscire ad avere un percorso di corrente che vada in via continuativa sempre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.