Come calcolare l'area di un triangolo rettangolo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La matematica è una materia piuttosto complessa e ricca di argomenti, molti dei quali piuttosto complicati da capire al primo colpo, ma con un po' di studio ed impegno sarà possibile fugare ogni dubbio. Quante volte ci sarà capitato, studiando materie scientifiche, di non riuscire a comprendere alla perfezione alcuni particolari argomenti. Al giorno d'oggi, grazie ad internet, non dovremo più preoccuparci, poiché basterà ricercare su un qualsiasi motore di ricerca l'argomento che non che abbiamo ben compreso, per trovare in pochissimi secondi moltissime guide. All'interno di queste, troveremo spiegato in modo molto semplice, magari con qualche pratico esempio, tutto ciò che riguarda la materia da noi scelta, in questo modo sarà più facile studiare le materie scientifiche. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a calcolare l'area di un triangolo rettangolo, attraverso pochi e semplici passaggi daremo utili consigli che vi aiuteranno a calcolare più velocemente l'area di un triangolo rettangolo. Mettiamoci all'opera.

25

Occorrente

  • foglio e penna.
35

Cateti del triangolo

Nel triangolo rettangolo, i due lati che vengono a formare l'angolo retto si chiamano cateti, perché formano l'angolo retto, possiamo affermare che essi sono perpendicolari e che, quindi, costituiscono una base e un'altezza ad essa relativa. La formula dell'area sarà (Cateto1 x Cateto2) il risultato: 2. Ad esempio se le misure dei cateti sono 20 cm e 24 cm, l'area sarà di 240 cmq, in quanto (20 x 24) : 2 = 240 cmq. Non bisogna confondersi con l'Ipotenusa, che è il lato opposto all'angolo retto. Se abbiamo l'ipotenusa e un cateto, dobbiamo necessariamente conoscere anche la misura dell'altezza ad essa relativa. Infatti la formula è (i x h) : 2. A questo punto, per riuscire a comprendere meglio l'argomento trattato nei passi precedenti, potremo svolgere qualche semplice esercizio che potremo trovare facilmente su internet.

45

Relazioni fondamentali

Il triangolo rettangolo è un triangolo, formato da due lati, chiamati cateti che, unendosi, formano un angolo retto di 90°. Inoltre il lato opposto dell'angolo retto si chiama ipotenusa. L'ipotenusa per il teorema di Pitagora è pari alla radice quadrata della somma dei quadrati dei cateti. Rappresenta un caso particolare di triangolo, per cui molte relazioni fondamentali si semplificano. Ci sono diversi tipi di triangoli: in relazione ai lati, esso può essere scaleno e anche isoscele, ma non può assolutamente capitare un triangolo rettangolo equilatero, perché, i lati devono essere tutti di 90°.

Continua la lettura
55

Regola di base

La regola base dell'area di un triangolo è moltiplicare base per altezza e dividere per due. Facciamo un esempio: La base misura 15 cm e l'altezza 4 cm, l'area misurerà 30 cmq. L'operazione da svolgere è 15 x 4=60 poi : 2 ed il risultato è 30 cmq. Ricordiamo che l'altezza di un triangolo è quel segmento che parte da un vertice e arriva perpendicolare sul lato opposto al vertice di partenza.
Calcolare l'area di un triangolo rettangolo è piuttosto semplice, e richiede davvero pochissimo tempo per essere appreso. I suggerimenti di questa guida vi saranno davvero utili per iniziare a studiarlo nel migliore dei modi. Vi auguro quindi buon lavoro e buono studio.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare le proiezioni dei cateti sull'ipotenusa

In un triangolo rettangolo, viene definito specificatamente cateto ciascuno dei due lati a ridosso precisamente all'angolo retto. Invece, il lato che risulta essere situato precisamente all'opposto dell'angolo retto, assume la denominazione di ipotenusa....
Superiori

Come disegnare un triangolo rettangolo dati l'ipotenusa e un cateto

Il triangolo rettangolo consiste in un triangolo nel quale l'angolo formato da due lati, definiti cateti, è retto, ossia di 90° (oppure π/2 radianti). Il lato opposto all'angolo retto viene comunemente definito come ipotenusa. L'ipotenusa è per il...
Elementari e Medie

Come calcolare il cateto maggiore di un triangolo rettangolo

I triangoli rettangoli hanno un rapporto costante tra i quadrati dei due cateti e dell'ipotenusa, noto anche come teorema di Pitagora. I cateti sono le due parti che formano un angolo retto di novanta gradi, mentre l'ipotenusa è l'altro lato. È possibile...
Superiori

Come trovare l'ipotenusa del teorema di Euclide

La geometria analitica è un muro su cui spesso, sopratutto nell’età delle scuole medie e superiori, ci si imbatte rischiando di scontrarsi, e la risoluzione dei triangoli rettangoli ne è un esempio. Quando si parla di geometria la prima cosa che...
Superiori

Come trovare l'ipotenusa del trapezio rettangolo

La geometria, insieme alla matematica, è una delle materie più difficili da apprendere e molto spesso potremmo aver bisogno di qualche aiuto per riuscire a comprendere tutti gli argomenti. Grazie ad internet potremo trovare moltissime guide che ci spiegheranno...
Superiori

Come dimostrare il teorema di Pitagora con un semplice disegno

Il teorema di Pitagora è sicuramente uno dei più noti teoremi della geometria, nonché uno dei più utili. Viene infatti utilizzato per risolvere i problemi più basilari così come quelli di grado avanzato. Il suo scopo è quello di fornire la dimostrazione...
Superiori

Come calcolare le proiezioni di un triangolo rettangolo

La geometria è una materia piuttosto interessante ma complicata che ha bisogno di essere studiata a fondo e amata per essere imparata. Esistono moltissime figure che grazie alla geometria si possono imparare a disegnare, tra queste il triangolo rettangolo,...
Superiori

Come applicare il teorema dei triangoli rettangoli

La matematica è una delle materie più odiate sia dai bambini che dai ragazzi. Il motivo principale di di tale rifiuto generalmente è dato dal fatto che tale materia viene insegnata nella maniera sbagliata, infatti la base della matematica è il ragionamento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.