Come calcolare l'antilogaritmo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il logaritmo è una formula matematica impiegata per comprimere le numerazioni. In genere viene impiegato quando si lavora con numeri troppo grandi o infinitesimali, con lo scopo di rendere più semplice la loro manipolazione. Pertanto viene impiegato nei circuiti ma anche nei calcolatori. Una volta che le numerazioni sono compresse, possono essere riconvertire al loro valore originale tramite una funzione inversa che per l’appunto prende il nome di antilogaritmo. Nella guida che segue si vedrà come calcolare l’antilogaritmo di un numero. Non resta che continuare nella lettura per scoprire come fare con pochi passi e l'ausilio di apposite tabelle.

26

Tavole impiegate

Come prima cosa bisogna sapere che, preso il numero al quale applicare l’antilogaritmo, la parte a sinistra prima della virgola decimale prende il nome di caratteristica, mentre viene definita mantissa tutta la parte a destra della virgola. Per cui le tavole impiegate per il calcolo degli antilogaritmi tengono conto di questa suddivisone che deve essere nota. Per cui se si suppone di dover calcolare l’antilogaritmo di 2,6452. Questo, secondo quanto spiegato prima, si suddivide nella caratteristica che è 2 e nella mantissa che è 6452.

36

Valore della mantissa

Impiegando la tavola degli antilogaritmi si potrà velocemente trovare il valore iniziale della mantissa. Infatti basterà cercare la riga corrispondente ai valori che combaciano con le prime due cifre della mantissa, poi intercettare la colonna relativa al valore della terza cifra della mantissa. Quindi se ritorniamo all'esempio preso si dovrà cercare la riga 64 e poi la colonna 5. A queste coordinate corrisponde il valore 4416.

Continua la lettura
46

Valore medio differenziale

Le tavole degli algoritmi riportano anche delle colonne che identificano il valore medio differenziale. Questo si ricava ritornando alla riga precedente (quella delle prime due cifre della mantissa) e poi si deve incrociare questa con la quarta cifra della mantissa. Per cui, facendo riferimento al nostro esempio, bisognerà incrociare la riga 64 con la colonna 2 e si troverà il valore 2. A questo punto bisognerà sommare i due valori trovati: 4416+2=4418.

56

Virgola

Ora si dovrà passare alla caratteristica che permette di inserire la virgola. Questa dovrà essere posizionata al punto che equivale alla caratteristica più 1. Per cui nel nostro caso dopo la terza cifra decimale. L’antilogaritmo di 2,6452 calcolato è 441,8. Grazie all'impiego delle tavole calcolare l'antilogaritmo risulta davvero facile.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come arrotondare un numero decimale ai decimi

In matematica, le regole sono molto importanti, e uno dei principi più importanti, da dover conoscere alla perfezione, perché può essere utile sia in algebra che in geometria, è la semplificazione di un numero decimale in decimi. I numeri sono distinti...
Elementari e Medie

Come convertire un numero decimale in frazione

La matematica è senza dubbio una materia piuttosto complessa e non tutti sono in grado di capirla. Tuttavia ci sono delle operazioni che risultano sicuramente più facili di altre. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi,...
Elementari e Medie

Come approssimare un numero decimale

I numeri che tutti conosciamo sono distinti in vari insiemi. I numeri decimali, in particolare, fanno parte dell'insieme dei numeri reali che comprende tutti i numeri esprimibili: positivi e negativi, con e senza virgola. I numeri decimali possono avere...
Superiori

Come trasformare un numero decimale in frazione

Abbastanza spesso, nei problemi di matematica, potrebbe rendersi necessario procedere alla trasformazione di un determinato numero decimale in una frazione, allo scopo di agevolare i calcoli successivi: seppure risulti apparentemente facile da compiere,...
Elementari e Medie

Come calcolare la radice cubica di un numero con la virgola

L'estrazione della radice cubica di un numero decimale è un procedimento molto semplice, se possedete le basilari competenze in materia. Il calcolo non è molto differente da quello di un numero naturale, quindi, se siete consapevoli di non essere delle...
Superiori

Come calcolare la frazione generatrice di un numero decimale limitato

Alzi la mano chi non ha mai, nemmeno per qualche minuto, odiato la matematica: siete in pochi, vero? In effetti, tantissimi sono gli studenti che non si trovano a proprio agio con numeri e calcoli, e che credono, di conseguenza, di essere negati con la...
Superiori

Come estrarre la radice quadrata di un numero decimale

In matematica, così come in molti altri campi, capita, a volte, che un'operazione all'apparenza difficile e impossibile da risolvere senza formule specifiche, sia in realtà estremamente semplice da eseguire. È questo il caso dell'estrazione di radice...
Superiori

Come calcolare la frazione generatrice di un numero decimale

La matematica è una delle materie più difficili che si fanno durante la vostra carriera scolastica. Man mano che andrete avanti con gli studi avrete sempre difficoltà maggiori. Una della difficoltà che si hanno all'inizio è quella delle frazioni,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.