Come calcolare il volume di un tetraedro

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Per capire meglio il concetto di "spazio e dimensione" la cosa migliore da fare è avere una buona conoscenza della geometria solida. In questo modo però lo studente si garantisce anche buone basi per poi poter proseguire al meglio il proprio percorso scolastico. A differenza della geometria piana, quella solida richiede molta più applicazione e impegno, in quanto le formule riguardanti la ricerca del volume, sono decisamente più complesse. Vediamo allora di seguito come calcolare il volume di un tetraedro.

25

Occorrente

  • Quaderno
  • Matita
  • Calcolatrice
35

Quando si parla di tetraedro, si vuole intendere quella figura solida composta da quattro facce irregolari, quattro vertici e sei spigoli. Se ci troviamo davanti ad una figura regolare e che quindi rientra a pieno merito nella categoria dei solidi platonici, i quattro triangoli che compongono il solido saranno equilateri. Questo significa che tutti gli spigoli presenti sono perfettamente uguali fra di loro, e la figura in questione presenta un angolo diedro di 70° e 32'. Siamo davanti ad un solido che presenta, rispetto ad altre figure geometriche, il minor numero di spigoli. Essendo esso un solido simmetrico e convesso, per calcolarne il volume, dobbiamo per forza di cose essere in primo luogo a conoscenza della lunghezza dello spigolo.

45

Nel caso in cui però non fossimo a conoscenza di questo dato, ma conosciamo invece la misura della superficie totale, possiamo sempre ricavare la misura dello spigolo andando ad applicare una serie di formule inverse. Iniziamo con denominare la superficie totale del solido St, poiché il tetraedro è composto da quattro facce, possiamo ottenere l'area di una faccia, che andiamo a denominare A, dividendo quella totale per 4. Quindi la formula finale è la seguente: A = St/4. A questo punto possiamo calcolare la misura del lato (b) della faccia triangolare la quale corrisponde al valore dello spigolo del tetraedro. Per farlo andiamo ad applicare la seguente formula inversa: b = sqrt[(A^2)/0,433]. Il lato sarà quindi uguale alla radice quadrata dell'area al quadrato diviso il numero 0,433. Una volta ottenuto lo spigolo possiamo calcolare il volume del nostro tetraedro regolare.

Continua la lettura
55

La formula finale per il calcolo del volume di un tetraedro regolare, conoscendo solamente lo spigolo è la seguente: V = (b^3)*sqrt (2)/12. Il volume sarà quindi uguale al prodotto tra il cubo dello spigolo, la radice di due ed il fattore 1/12. Possiamo però semplificare la formula ricavando un unico coefficiente, in quanto il valore sqrt(2)/12 è molto simile al numero decimale 0,11785. La formula semplificata per il calcolo del volume, partendo dalla lunghezza dello spigolo, diventa quindi V = 0,11785*(b^3). Per memorizzare meglio queste formule ed i procedimenti necessari per ricavare i dati che ci servono, è importante svolgere molti esercizi, prima guardando il formulario e poi provando a ricordare a memoria le formule.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare la misura dello spigolo di un tetraedro noto il volume

Il tetraedro è una figura geometrica solido con quattro vertici, sei spigoli e quattro triangoli equivalenti ed equilateri. Il tetraedro ha sette assi di simmetria, quattro dei quali collegano i vertici con i centri delle facce opposte e tre che collegano...
Superiori

Come calcolare la misura dello spigolo di un icosaedro noto il volume

Un poliedro è un oggetto solido la cui superficie è costituita da un numero di facce piane, che sono delimitate da linee rette. Ogni faccia è infatti un poligono, una forma chiusa composta da punti uniti da linee rette. I poligoni possono anche avere...
Superiori

Come Calcolare Il Volume Di Un Esaedro Regolare

L'esaedro regolare è una particolare tipologia di poliedro, caratterizzato dall'avere un totale di sei facce quadrate, dodici spigoli e otto vertici. Esistono, oltre all'esaedro regolare, altri quattro poliedri regolari, ossia il tetraedro, l'ottaedro,...
Superiori

Come costruire un prisma a base pentagonale

In geometria solida, parliamo di prisma quando una figura, detta poliedro, ha come base due poligoni congruenti, ossia con un numero variabile di lati, posti su due piani tra loro paralleli e collegati da una serie di facce laterali, definiti anche parallelogrammi,...
Elementari e Medie

Come costruire un icosaedro

L’icosaedro è un solido regolare, formato da venti triangoli equilateri. Euclide ne attribuisce la scoperta al matematico greco Teetéto, anche se oggi viene ritenuto uno dei solidi platonici. Il nome, di origine greca, deriva da “eikosi”, che...
Università e Master

Ricavare la forma di una molecola dalla sua formula di struttura

Se siamo degli studenti, ci sarà sicuramente capitato di trovarci a studiare qualche materia molto complicata e di non riuscire a comprendere perfettamente tutti gli argomenti trattati. In questi casi ci viene in aiuto internet, infatti ci basterà effettuare...
Superiori

Come calcolare la misura dello spigolo di un dodecaedro noto il volume

Nell'arco della nostra vita scolastica e per alcuni anche in quella successiva universitaria, non è raro imbattersi in particolari problemi di natura matematica o scientifica che pongono una serie di questioni preliminari. In genere, tutti gli esercizi...
Superiori

Come calcolare l'area della superficie del CUBO

La geometria è un ramo della matematica in cui vengono applicate diverse formule per lo studio dell'area, del perimetro e del volume delle figure geometriche; le figure geometriche possono essere piane e solide. Delle figure piane ricordiamo: il quadrato,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.