Come Calcolare Il Punto Di Equilibrio In Una Sbarra Caricata Con Una Forza

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Questa semplice e breve guida vi illustrerà una delle più importanti leggi della fisica, che potrete calcolare attraverso una sequenza di passaggi. Vi spiegherò rapidamente come calcolare il punto di equilibrio in una sbarra caricata con una forza. Si tratta di una sbarra che si può caricare con una qualsiasi forza attiva, che convenzionalmente denomineremo con la lettera F. La sbarra si potrà vincolare con un totale di tre appoggi, che si caratterizzeranno per piani di appoggi non tutti paralleli tra loro. Vi preannuncio che il procedimento non sarà affatto semplice. Per questa motivazione, vi suggerisco di lavorare con il massimo della calma e dell'attenzione.

24

In questa circostanza, avrete a che fare soltanto con tre incognite, che intitolerete rispettivamente øA, øB, øC. Infatti, vi sono altre componenti. Potrete dedurre queste ultime dal legame geometrico che stabilisce la direzione delle tre reazioni nelle tre direzioni perpendicolari a quelle dei piani di appoggio. Potrete invece ottenere la soluzione grafica attraverso la decomposizione della forza F, a seconda delle tre direzioni che risulteranno perpendicolari ai piani di appoggi. Inoltre, dovrete cambiare il verso a tutti e tre i vettori determinanti dal simbolo ø.

34

Ma ora, proseguiamo le nostre procedure per scoprire come calcolare il punto di equilibrio in una sbarra caricata con una forza. Nella circostanza in cui il corpo rigidi risulti soggetto a più di una forza attiva, potete scegliere di sostituire al sistema di tali forze la risultante da applicare all'asse centrale. Potete anche utilizzare una soluzione ancora maggiormente immediata. Essa riguarda una trave incernierata in A e appoggiata in B, che in seguito prosegue mediante uno sbalzo BC. A questo punto, dovete disegnare la poligonale inerente alle sole forze attive. Quindi, costruite un poligono funicolare su queste ultime, stando attenti a far passare il primo lato attraverso la cerniera.

Continua la lettura
44

Quindi, determinate il punto X di intersezione dell'ultimo lato del poligono funicolare con la perpendicolare relativa al piano di appoggio nell'appoggio stesso. Successivamente, congiungete questo punto con la cerniera, in modo da ottenere alla fine la retta di chiusa. Tracciate una parallela a quest'ultima retta direttamente dal polo. Fate in modo che essa incontri nel punto O la parallela alla retta della reazione in B tracciata dall'ultimo vertice della poligonale. Siete così riusciti a comprendere come calcolare il punto di equilibrio in una sbarra caricata con una forza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come avviene la propagazione del calore

Lo studio della propagazione è un importantissimo ramo della scienza che si occupa di studiare il flusso di energia termica nella materia, causato principalmente dalla differenza di temperatura. Infatti il colore, sia sotto forma di mori molecolari che...
Superiori

Appunti di fisica: conduzione del calore

Una parte importante della Fisica è la Termodinamica, ovvero lo studio e le applicazioni dell’energia termica (comunemente chiamata "calore") dei sistemi. Un concetto abbastanza notevole in termodinamica è quello di temperatura. Di fatto, quando il...
Superiori

Come Applicare Il Poligono Funicolare

Un sistema di forze si può sempre ricondurre ad una risultante R, data dalla sommatoria di tutte le forze del sistema in esame, applicata nel baricentro del sistema stesso. Per trovare il baricentro del sistema di forze e la relativa risultante, occorre...
Università e Master

Come Determinare Il Momento Di Inerzia

Il momento di inerzia è una grandezza fisica utile per descrivere il comportamento dinamico dei corpi in rotazione attorno ad un asse specifico. Tale grandezza è definita come il secondo momento della massa rispetto alla posizione. Il momento d'inerzia...
Superiori

Appunti di elettronica: il condensatore

Il condensatore è un elemento base di ogni circuito elettrico. Infatti, grazie alla sua capacità di assorbire, contenere o immagazzinare energia elettrica, esso può essere utilizzato per filtrare segnali elettrici di base o, in alternativa, per garantire...
Superiori

Come calcolare il calore specifico di un corpo

Nella disciplina della termodinamica, la capacità termica di una qualsiasi sostanza corrisponde alla quantità di energia necessaria per far salire la sua temperatura di 1°. Calcolare il calore specifico di un corpo è molto importante per la scoperta...
Superiori

Come Calcolare la dilatazione termica di un corpo

Tutti i corpi, sottoposti ad una variazione di temperatura, subiscono deformazioni più o meno evidenti. Qualitativamente questo fenomeno si può giustificare nel seguente modo: qualsiasi aumento di temperatura di un corpo materiale è accompagnato da...
Superiori

Geografia astronomica: le galassie

Il cielo non va contemplato come un'entità reale, perché non ha forma e neppure dimensioni. Infatti, viene considerata una nostra illusione, dovuta alla nostra incapacità di percepire le distanze oltre una data profondità. Per questo è bene osservare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.