Come calcolare il medio proporzionale

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

La matematica senza dubbio non è certo un'opinione, ma è sicuramente opinabile la facilità di comprensione di alcuni argomenti, può essere questo il caso del calcolo del medio proporzionale. Come suggerisce il nome, rappresenta quell'elemento (numero/grandezza) che completa una proporzione insieme a due elementi (numeri/grandezze). Per saperne di più sull'argomento seguiamo attentamente le giuste informazioni che ci suggerisce la guida che segue su come calcolare il medio proporzionale.

28

Occorrente

  • Conoscenze algebriche di base
  • Blocco di fogli a quadretti (consigliato)
  • Penna
  • Calcolatrice (se si ha poca abilità nel calcolo mentale)
38

Nello specifico: poste due grandezze arbitrarie A e B, il questo caso il medio proporzionale è la quantità M che soddisfa la seguente proporzione:
A: M = M: B
A rappresenta il promo proporzionale, M il medio proporzionale e B il secondo proporzionale. Adesso che abbiamo chiarito la definizione, spieghiamo come calcolare una proporzione di tipo ordinario che generalmente fa parte del programma della scuola media inferiore. È bene precisare che per indicare il medio proporzionale generalmente si usa la X, solo in questa guida si utilizzerà la M per facilitare la spiegazione.
Prendiamo come esempio i seguenti valori:

3: M = M : 27.

48

Innanzitutto è necessario riconoscere il medio proporzionale: è sempre un'incognita ed è posto nelle immediate vicinanze dell'uguale, a destra e a sinistra.

Una volta stabilito che si tratta della M, applicare la proprietà dei medi ("il prodotto dei medi è uguale al prodotto degli estremi"), riscrivendo la proporzione nel seguente modo:
M x M = 3 x 27
Ne deriva che:

M (al quadrato) = 3 x 27.

Continua la lettura
58

A questo punto per poter calcolare il medio proporzionale, estrarre la radice quadrata di entrambi i termini e portare alla soluzione dell'esercizio seguendo i passaggi di rito (qui schematicamente riassunti):

M = (radice quadrata) 3 x 27 = (radice quadrata) 81 = 9

Sostituire il valore trovato con la proporzione iniziale:

3 : 9 = 9 : 27

Si noterà che la proporzione sopra è corretta.

68

Naturalmente non occorre fare retorica per comprendere quanta importanza abbiano gli esercizi e quanta costanza bisogna avere per farli. Consiglio sempre di utilizzare quelli presenti sul proprio libro di testo affinché il livello di abilità non differisca troppo, sono privi di errori e dispongono di soluzioni. Infine, tra l'occorrente ho inserito anche la calcolatrice, ma la sconsiglio a chi vuole crearsi una mente matematica: va usata con parsimonia; solamente nel caso in cui non si è veramente in grado di compiere il calcolo mentalmente.

78

Guarda il video

88

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come eseguire il riparto diretto

Tra le varie materie più complesse da studiare, vi è sicuramente la matematica ma anche l'economia, che è legata appunto alla matematica. Tra moltissime lezioni complesse da svolgere e tra i vari compiti più difficili per uno studente che studia queste...
Superiori

Come Calcolare La Proporzione Divina Phi = 1,6180339887

La sezione aurea o proporzione divina o Fidia esprime in matematica il rapporto tra due lunghezze disuguali, di cui la più grande è medio proporzionale tra la più piccola e la somma delle due, da cui ciò che ne risulta è Phi = 1,6180339887, un numero...
Superiori

Come svolgere le proporzioni

Tra le materie studiate a scuola, dalle medie alle superiori, ed anche all'università, la matematica è in genere tra le più difficili ed antipatiche. Ci ritroviamo a volte di fronte a formule del tipo a: b = c: d senza capirne a fondo il significato....
Superiori

Come risolvere una proporzione con frazioni

I sondaggisti, sono spesso in disaccordo sui risultati delle interviste che vengono effettuate su un campione rappresentativo della popolazione italiana, ma c'è una tematica che mette davvero d'accordo tutti: quando si domanda quale sia la materia più...
Superiori

Come calcolare le proiezioni dei cateti sull'ipotenusa

In un triangolo rettangolo, viene definito specificatamente cateto ciascuno dei due lati a ridosso precisamente all'angolo retto. Invece, il lato che risulta essere situato precisamente all'opposto dell'angolo retto, assume la denominazione di ipotenusa....
Superiori

Come si calcola il riparto composto

Leggendo il libro di matematica vi siete trovati davanti al - nuovo per voi - "riparto composto". Un po' spaventati avete iniziato a fare confusione, senza riuscire a concludere nulla.Se è così, tranquilli, non è difficile come sembra!Ecco così che...
Superiori

Come calcolare l'equazione di stato del gas perfetto nel caso della legge di Avogadro

Il concetto di mole permette di stabilire che una sostanza solida o liquida ha un proprio volume che cambia da sostanza a sostanza, ma quando si parla di gas nelle condizioni di stessa temperatura e pressione, questa in realtà non si modifica ma resta...
Superiori

Prima e seconda legge di Ohm in breve

Anche se è chiamata legge, quella di Ohm non è una vera e propria legge fondamentale; in breve si tratta piuttosto di una generalizzazione di formule più complesse. Proprio per questo è una delle più utili poiché è applicabile ad un grandissimo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.