Come andare bene a scuola senza studiare

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Studiare non è mai una cosa piacevole per i bambini, che, soprattutto quando sono più piccolo, lo fanno molto svogliatamente, ottenendo infatti scarsi risultati. La scuola, da sempre, rappresenta per gli studenti la fonte di maggiori emozioni, sia nel bene che nel male, che si vivono in età scolare. La paura per un brutto voto o una punizione, l'ansia per un compito in classe o un'interrogazione, da sempre condizionano i ragazzi di tutte le età che, con il timore di farsi trovare impreparati, cercano escamotage e scappatoie di ogni tipo per sfuggire al "pericolo". Avere un buon profitto scolastico senza studiare non è una cosa così impossibile, ma soprattutto non occorre essere degli geni. Se si adotta qualche piccolo accorgimento e si è disposti a fare qualche sacrificio durante le ore di lezione, si può riuscire ad essere promossi senza troppe difficoltà in quasi tutti i livelli di studio. Ecco come andare bene a scuola senza studiare. Attraverso pochi e semplici passaggi daremo utili consigli che potranno servire a qualsiasi eta' per poter andare bene negli studi con il minimo sforzo. Mettiamoci all'opera.

24

Adeguare i comportamenti

Per prima cosa è importante adeguare il proprio comportamento durante le ore di lezione e quelle di ricreazione. Per non essere mal visti dai professori che possono essere condizionati, seppur involontariamente, dalla loro personale opinione sugli studenti occorre essere considerati ragazzi seri, maturi ed educati. Non creare disagi in classe, essere rispettosi dei docenti e dei compagni e mostrarsi collaborativi ci aiuterà a essere ben visti e a far sì che risulti più complicato darci un brutto voto anche quando ce lo meritiamo. La condotta, insomma, dovrà essere impeccabile.

34

Fare molte domande

È chiaro che, per ottenere buoni voti, è indispensabile riuscire a non rimanere in silenzio durante le interrogazioni, quindi è inevitabile dover assimilare dei dati. Si può farlo farlo in vari modi, il più importante dei quali, sembrerà banale, ma è seguire con la massima attenzione le lezioni. Ascoltare attentamente la spiegazione del professore, mostrare un ascolto attivo facendo domande e mostrandosi partecipi, faciliterà enormemente il processo di memorizzazione dei concetti e delle date da ricordare. Durante la lezione, prendere appunti e seguire, se possibile, anche quanto scritto sul libro di testo, sottolineando i periodi principali ed evidenziando le parti particolarmente importanti.

Continua la lettura
44

Studiare poco ma spesso

Studiare ogni giorno. È meglio studiare per piccoli intervalli di tempo ogni giorno piuttosto che per molto tempo, soprattutto prima di un esame o di un'interrogazione. Il cervello ha bisogno di tempo per elaborare le informazioni apprese, quindi se si studia per 20 minuti al giorno per una settimana (7 giorni x 20 minuti al giorno = 140 minuti di tempo di studio), sarà più facile conservare le informazioni rispetto a quando si studia per 3-4 ore di seguito per 2-3 giorni. Questo è un esempio di un risparmio di circa 40 minuti sul tempo di studio per produrre risultati migliori nell'arco di una settimana.
Andare bene a scuola studiando poco è cosa piuttosto semplice se si riesce a trovare il metodo giusto. I consigli di questa guida faranno esattamente al caso vostro se vorrete ottenere molti risultati ma senza spendere troppo tempo sui libri e dedicarvi cosi' a cio' che più vi fa piacere. Anche i vostri bambini ne trarranno giovamento. Vi auguro quindi buon lavoro e buona fortuna.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

5 consigli per affrontare le ultime interrogazioni

Gli ultimi giorni dell'anno scolastico sono sempre molto difficili da affrontare: da una parte mentalmente si è già in vacanza, proiettati verso un'estate di svago e divertimenti e soprattutto senza compiti da fare! Dall'altra però ci sono le ultime...
Superiori

Consigli per recuperare un brutto voto in matematica

La matematica è sempre stata (e lo sarà sempre) gioia o dolore di tutti i ragazzi che frequentano la scuola. C'è chi ha una particolare dote nel comprenderla in maniera veloce e intuitiva, c'è chi invece ha grandi difficoltà e spesso si sente frustrato...
Superiori

10 modi per dire ai tuoi genitori di aver preso un brutto voto

Non devi, assolutamente dimenticare che il dialogo è fondamentale in qualsiasi tipo di rapporto. Questo perché il saper e poter comunicare e, conseguenzialmente ascoltare stabilisce la veridicità del legame che, così presenta parti che intendono aiutarsi,...
Elementari e Medie

Come assegnare il voto ad un'interrogazione

La valutazione di un'interrogazione è l'aspetto più complesso del processo di insegnamento-apprendimento e lo dimostrano i diversi sistemi attuati nella scuola riguardo i voti. Curiosando, infatti, nel panorama internazionale o nella storia del sistema...
Superiori

Come recuperare un brutto voto a scuola

L'ambito scolastico è sicuramente ricco di meccanismi complessi ma anche interessanti e chi è studente lo saprà più che bene. Così come saprete bene che lo studio è molto importante per riuscire non solo ad avanzare nel mondo del lavoro, ma anche...
Superiori

5 modi per studiare poco con massimi risultati

Che tu sia uno studente delle scuole medie, superiori o dell'università, avere un buon metodo di studio e conoscere dei piccoli segreti su come studiare poco ed ottenere massimi risultati potrebbe tornarti utile. Bene, in questa guida vedremo 5 modi...
Elementari e Medie

Come nascondere un brutto voto ai genitori

Avete preso un brutto voto a scuola e non sapete come dirlo ai vostri genitori, volete nasconderlo ma non sapete come fare? Seguendo questa guida potrete risolvere il vostro problema, qui vedrete come nascondere l'esistenza di quel compito o di quella...
Maturità

5 modi per rimediare ad un brutto voto

Può succedere che l'insegnante porti a scuola la valutazione di un compito che si pensa di aver svolto bene e con grande sorpresa si scopre di aver preso un brutto voto. Il nostro stato d'animo subisce un contraccolpo e cominciano ad insinuarsi nella...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.