Come affrontare il rientro a scuola dopo le vacanze estive

di Fabrizio Cuna tramite: O2O difficoltà: media

Le vacanze sono agli sgoccioli e i vostri bambini ancora devono abituarsi all'idea di dover tornare a scuola? In effetti le vacanze estive sono il periodo dell'anno preferito sia dai bambini che dagli adulti, poiché segnano la fine dell'anno scolastico e l'inizio di un periodo di libertà all'insegna dello svago e del divertimento. Tale periodo, però, si limita ai tre mesi estivi, al termine dei quali si è costretti a tornare a scuola all'incirca a metà settembre in modo da affrontare nuovamente la vita normale di tutti i giorni, tornando a scuola e al lavoro. Tutto ciò è molto più complicato per i bambini, poiché interrompere il percorso scolastico per tre mesi non aiuta affatto a rientrare nella routine dell'ambiente scolastico. Vediamo quindi come affrontare il rientro a scuola dopo le vacanze estive.

Assicurati di avere a portata di mano: Consigli e confronto di opinioni con altri genitori Parere di esperti in educazione infantile (nei casi più complicati)

1 Il trauma del rientro a scuola Per la maggior parte dei bambini e dei ragazzi il rientro a scuola rappresenta un piccolo trauma. Questo, però, non deve portarvi alla rassegnazione, poiché si dovrà insistere con gentilezza e pazienza per farli accettare con serenità l'inizio del nuovo anno scolastico. Il problema più grande si avrà con i bambini che fanno l'ingresso a scuola per la prima volta, bambini che risentiranno maggiormente del distacco dalla vita familiare e soprattutto dai genitori.

2 L'inizio della prima elementare Il primo passo, nel caso dei bambini in procinto di intraprendere il primo anno di scuola elementare, sarebbe quello di abituarli all'idea di cominciare un nuovo percorso, illustrando loro cosa li aspetterà nel nuovo ambiente scolastico e, se possibile, portandoli direttamente a visitare la scuola prima dell'inizio dell'anno. Quando arriverà il primo giorno di scuola, cercate di trasmettere ai bambini serenità e tranquillità.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 La preparazione del materiale scolastico Un'altro fattore importante è quello di coinvolgere il bambino nei preparativi e nell'acquisto del materiale di cancelleria, facendogli scegliere lo zaino, i quaderni, le matite e tutto l'occorrente per il primo giorno di scuola e per i mesi a venire.  Aiutateli a preparare lo zaino, a foderare libri e quaderni, a sistemare i colori nei porta pastelli, a scegliere gli indumenti da indossare sotto il grembiulino, qualora la scuola richiedesse l'utilizzo dello stesso.

4 Il cambiamento delle abitudini quotidiane Nella settimana precedente all'inizio dell'anno scolastico abituate i bambini a svegliarsi poco prima dell'orario solito di risveglio mattutino, in modo da farli prendere il ritmo di una sveglia anticipata evitando così inutili capricci. Infine, durante le vacanze, integrate i compiti poco alla volta, così da non perdere l'abitudine allo studio senza ritrovarsi fuori allenamento alla ripresa delle lezioni. Abbiamo terminato la nostra guida su come affrontare il rientro a scuola dopo le vacanze estive. Per ulteriori informazioni consultate il link: https://www.thinkdonna.it/rientro-scuola-dopo-vacanze-estive-ecco-come-superarlo.htm.

Non dimenticare mai: Coinvolgete i bambini sia nella scelta che nella preparazione del materiale di scuola. Far diventare l'istruzione un "divertimento" potrebbe rappresentare uno stimolo in più per i bambini al fine di affrontare al meglio il percorso scolastico. Alcuni link che potrebbero esserti utili: Ulteriori informazioni su come affrontare il rientro a scuola dopo le vacanze estive

Consigli per organizzarsi per il rientro a scuola Dopo le vacanze inizia nuovamente il periodo scolastico in cui diventa ... continua » 10 regole per tornare a scuola con il sorriso Con la fine dell'estate e delle divertenti vacanze al mare ... continua » 10 modi per affrontare il primo giorno di scuola Gentili lettori, oggi andremo a parlare di scuola. Infatti, all'interno ... continua » Tecniche per affrontare il rientro a scuola Per un adolescente non c'è periodo peggiore di quello che ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come vivere bene la scuola

Dopo le lunghe vacanze estive, durate circa tre mesi, il rientro a scuola è spesso traumatico per tutti i ragazzi. Questo rientro però non deve ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.