Come accordare il participio passato in francese

di Francesco De Stasio tramite: O2O difficoltà: difficile

In francese, per accordare il participe passé, corrispondente al participio passato in italiano, basta cambiare la desinenza allll'infinito. Le desinenze da sostituire al verbo sono diverse a seconda del gruppo d'appartenenza del verbo stesso. I gruppi dei verbi francesi sono quattro, e si dividono in:
- I gruppo, verbi che finiscono in -ER
-II gruppo, verbi che finiscono in -IR
-III gruppo, verbi che finiscono in -OIR
-IV gruppo, verbi che finiscono in -RE.

Dopo questa breve introduzione su ciò che andrete ad imparare tramite i passi seguenti, possiamo dare inizio alla guida su come accordare il participio passato in francese.

Assicurati di avere a portata di mano: formazione del participio passato accordo con l'ausiliare essere accordo con l'ausiliare avere

1 Per formare il participe passé dei verbi di I gruppo, basta togliere la desinenza -ER e aggiungere la desinenza -è. Un esempio è il verbo manger: si toglie la desinenza -er, e si aggiunge -è; diventa quindi mangé.
Per i verbi che finiscono in -IR, il discorso è uguale. Si toglie la desinenza -ir e si aggiunge invece -i. Per esempio, il participe passé del verbo finir è fini.

2 Per quanto riguarda tutti gli altri verbi, eccetto quelli irregolari che hanno forme proprie, si aggiunge a tutti la desinenza -U.
Per gli ausiliari, essendo i primi verbi irregolari, hanno entrambi forme diverse:
-per l'ausiliare ÊTRE la forma del participe passé è été.
-per l'ausiliare AVOIR la forma è eu.

Continua la lettura

3 I verbi, come tutti sanno, possono essere maschili o femminili, plurali o singolari. 
In francese, si aggiunge qualcosa per poter dire il verbo in modo corretto.  Approfondimento Come formare il passé composé in francese (clicca qui)
Per fare il femminile si aggiunge, alla fine del verbo già coniugato, una -e, mentre per fare il plurale si aggiunge una -s.
Per fare un femminile plurale, si aggiunge -es al verbo coniugato.
Esempi: Il est allé (lui è andato);
Elle est allée (lei è andata);
Nous sommes allés (noi siamo andati);
Nous sommes allées (noi siamo andate).

4 Il participe passé viene usato per formare il passé composé, che in italiano corrisponde al passato prossimo. Per poter formare il passé composé si devono sapere il presente del verbo etre e avoir.
Dopodichè si aggiunge il participe passé, aggiungendo, quando necessario, le desinenze per femminile e plurale, spiegate precedentemente.
Presente verbo etre Presente del verbo avoir
Je suis j'ai
Tu es tu as
Il est il a
Nous sommes nous avons
Vous etes vous avez
Ils sont ils ont

A questi si aggiungono i verbi al participe passé per poi formare il passé composé.
Esempi:
-Lui è uscito --> il est sorti
-Lei è uscita --> elle est sortie
-Noi siamo usciti --> nous sommes sortis
-Noi siamo uscite --> nous sommes sorties.

Francese: la coniugazione del tempo presente Come voi lettori e lettrici ben saprete, il francese è una ... continua » Come formare il passato prossimo in francese Il Passé Composé è un tempo composto, molto utilizzato specialmente nella ... continua » Francese: il verbo être Questa è una guida creata per tutte quelle persone che si ... continua » Come formare il participio presente e il gerundio in francese Il francese è una delle lingue più studiate e parlate in ... continua »

Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Francese: i verbi ausiliari

I verbi ausiliari in francese sono molto simili a quelli della lingua italiana. Infatti, come per la lingua francese, i verbi ausiliari vengono utilizzati per ... continua »

I verbi irregolari in francese

Se vi siete cimentati nello studio del francese, avete sicuramente incontrato una certa difficoltà nel memorizzare i verbi irregolari. Probabilmente vi è sembrato ancor più ... continua »

Francese: il congiuntivo

Se per le vostre vacanze estive o invernali avete deciso di fare un viaggio nei paesini della Francia, ma non avete molta dimestichezza con i ... continua »

Francese: i verbi pronominali

Il francese è una lingua romanza molto antica, e come la lingua italiana, presenta molte regole ed eccezioni grammaticali, questo perché le due lingue hanno ... continua »

Francese: la forma negativa

Tutte le lingue neolatine, ovvero quelle che derivano dal latino, hanno una forma negativa che si è sviluppata dagli avverbi di negazione latini "ne" e ... continua »

Manuale di pronuncia francese

Il francese non è una lingua facilissima, ha una pronuncia molto difficile per non parlare della scrittura che è piena di accenti importanti per pronunciare ... continua »

Francese: i verbi modali

Come in ogni lingua che si rispetti anche nel francese troviamo i verbi modali (anche detti servili), ed in questa guida vi saranno presentati i ... continua »

Francese: forma passiva

La lingua francese, per tradizione veicolo privilegiato negli scambi commerciali, culturali e diplomatici, è la seconda lingua più parlata al mondo dopo l'inglese. La ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore degli stessi, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.