Caratteristiche e struttura del sole

di Carmela Platia difficoltà: media

Caratteristiche e struttura del sole Il Sole è una stella dalla forma sferica, la cui massa è costituita da gas. Il diametro del Sole è di 109 volte quello della Terra, ed è posto ad una distanza di 149 milioni di km da essa. L’80 per cento della massa solare è formata da idrogeno, il 19 per cento da elio e l’1 per cento da tantissimi altri elementi chimici. La temperatura della superficie solare può raggiungere i 6 milioni di C°, mentre nella parte centrale la temperatura supera i 15 milioni di C°. L’età del Sole si aggira sui 4,6 miliardi di anni, è formato dalla superficie chiamata fotosfera, e altre tre zone più interne la cromosfera, la corona e il nucleo. Ora ve né parlerò in maniera dettagliata.

1 La fotosfera. La superficie del Sole è chiamata fotosfera dal greco” sfera di luce”, spesso presenta delle piccole macchie scure di aspetto e dimensioni variabili nel giro di pochi giorni; furono scoperte da Galileo Galilei, è sono delle zone più fredde della fotosfera, con una temperatura di 4500 C°. Le macchie solari possono apparire isolate o in gruppi, in esse si distinguono una regione centrale, chiamata ombra, e una regione meno scura, detta penombra. La fotosfera non è uniformemente luminosa, ma presenta un gran numero di piccole aree tondeggianti lievemente più luminose e altre meno luminose. Gli astronomi chiamano questo fenomeno granulazione; la diversa luminosità dipende dalla temperatura delle aree della fotosfera. Il sole alterna dei periodi tempestosi, con molte macchie e brillamenti, ossia emissioni di idrogeno ad alta temperatura, a periodi di calma nei quali la fotosfera è priva di macchie. Fonte: (A. Bianchotti: Il Sistema Terrestre. Corso di Geografia Generale. De Agostini, 2000.)

2 La cromosfera e la corona.
La cromosfera è un sottile e rarefatto strato di plasma che circonda la fotosfera; deve il suo nome alla colorazione intensamente rossa. La temperatura della zona inferiore è di 4500 C°, mentre nella zona superiore è di 20.000 C°. Oltre la cromosfera si estende, per alcuni milioni di chilometri, la corona, una sorta di atmosfera solare rarefatta. E’ composta principalmente da protoni ed elettroni, ed ha una temperatura elevatissima di milioni di gradi; nella corona si aprono ampi squarci, detti buchi coronali dai quali fuoriesce il vento solare, un flusso di particelle atomiche. Fonte: (A.Bianchotti: Il Sistema Terrestre. Corso di Geografia Generale. De Agostini, 2000.)

Continua la lettura

3 Il nucleo. All'interno del sole si distinguono tre regioni: il nucleo, dove avvengono le reazioni termonucleari; la zona radioattiva, dove vengono assorbiti i raggi gamma; la zona convettiva, dove il trasporto dell’energia avviene tramite il rimescolamento del gas solare.  Una piccola parte dell’energia solare viene emessa anche sotto forma di neutrini.  Approfondimento Geografia per la scuola primaria (clicca qui) Fonte :(A.Bianchotti: Il Sistema Terrestre.  Corso di Geografia Generale.  De Agostini, 2000.). 

Scienze: le comete e le meteore Geografia astronomica: le rocce Appunti di geografia astronomica: la luna Guida ai pianeti del sistema solare

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili