Breve guida a Frankestein di Mary Shelley

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Frankenstein di Mary Shelley è uno dei romanzi cult assolutamente da leggere almeno una volta nella vita. Che dobbiate leggerlo per dovere, oppure volete leggerlo per puro diletto, sappiate che, questo bellissimo libro, riuscirà ad aprirvi la mente e rapirvi il cuore. Ovviamente, per avvicinarsi a questa complessa opera, sono necessarie alcune basi per poterlo apprezzare e comprendere a pieno, senza perdere nulla della maestria dell'autrice né della bellezza della trama. Allora, se avete intenzione di cimentarvi in questa interessante intrigante lettura, la nostra guida è sicuramente ciò che fa al caso vostro! Mettetevi comodi e leggete questa breve guida a Frankestein di Mary Shelley.

25

Conoscere il contesto storico-sociale

Per poter carpire il vero senso e l'obiettivo di questo romanzo va considerato il contesto in cui è stato pubblicato: ci troviamo infatti nel 1818 e, all'epoca, si faceva sempre più strada la tecnologia e le innovazioni con scoperte sensazionali che avrebbero cambiato per sempre il corso della storia e, soprattutto, la concezione della vita e della società così come era stata sempre pensata. In realtà, però, in questo clima di cambiamento e di scoperta, molta era anche la paura di questa tecnologia che avrebbe potuto sopraffare l'uomo portandolo a commettere crimini e misfatti nel nome del progresso. Il potenziale allontanamento dell'uomo dalla propria condotta etica e morale era ciò che premeva moltissimo alla società del tempo, in lotta con il proprio passato ma anche con il proprio futuro e il conseguente progresso.

35

Capire il genere

Frankenstein di Shelley è considerato il primo vero romanzo gotico per l sue atmosfere cupe e per le tematiche talvolta piuttosto macabre che vengono trattate. Si tratta, infatti, di un'opera che oggi non avrebbe nulla da invidiare ai più moderni horror per la sua ambientazione dark e un mostro come antagonista. Per poter dunque apprezzare al meglio questa opera è fondamentale leggere attentamente tutte le descrizioni dei luoghi e degli eventi in quanto, per poter esprimere totalmente i sentimenti contrastanti degli animi dei personaggi, l'autrice ha deciso di caricare le atmosfere e le situazioni circostanti di tanti piccoli elementi fondamentali per lasciarsi trascinare nel romanzo e avvertire un senso di partecipazione ed inquietudine che sono alla base della lettura.

Continua la lettura
45

Capire i personaggi

Conoscere i personaggi è fondamentale per leggere il romanzo nel giusto modo. Trattandosi di un romanzo in parte epistolare, è importante capire le dinamiche tra i vari personaggi implicati nell'intreccio e, inoltre capire che è abbastanza comune pensare che il Frankestein del titolo sia il mostro. In realtà, Frankenstein è il creatore del mostro e, al di là delle caratteristiche che sembrano scontate, si tratta di un personaggio davvero molto complesso da capire. La complessità dell'animo umano è magistralmente rappresentata dalla Shelley e, quindi, leggere attentamente tutti i dialoghi e le situazioni, è davvero essenziale per potersi approcciare a quest'opera nel modo più consono possibile.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Sottolineare qualche passaggio importante dedicato ai pensieri e alle emozioni dei personaggi può essere molto utile per capire l'essenza della storia e le varie personalità che si scontrano nella storia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Appunti di letteratura inglese: John Keats

John Keats (Londra, 1795 - Roma, 1821) è attualmente considerato uno dei massimi esponenti del Romanticismo, non solo inglese ma mondiale, nonostante in vita non fosse mai stato particolarmente apprezzato dai contemporanei. È famoso soprattutto per...
Elementari e Medie

5 letture per bambini sull'amicizia

L’estate è il periodo migliore per i vostri bambini per fare nuove amicizie, ed è un ottimo periodo per dedicarsi alla lettura da fare insieme in spiaggia sotto l'ombrellone, o in campagna su un'amaca all'ombra di un albero. Se non sapete quali libri...
Lingue

Come formare il futuro semplice in inglese

Un vecchio libro di grammatica britannica citava testualmente la frase inglese corretto, inglese efficace ed è proprio questo che ho intenzione di fare per voi, ovvero spiegarvi, nel modo più semplice possibile, le principali regole che bisogna seguire...
Superiori

5 letture per bambini dislessici

La dislessia è un Disturbo Specifico dell'Apprendimento (DSA) che consiste nella difficoltà a leggere e comprendere correttamente un testo. Questo è un disturbo che può avere causa genetiche o traumi psicologici e on è assolutamente da sottovalutare.Nel...
Elementari e Medie

Come si usa il Past Continuous

Internamente a tale tutorial, vi andremo quindi a spiegare come si usa in modo corretto il Past Continuous. Nella lingua inglese, il Past Continuous è una forma verbale che, in italiano, non ha corrispondenze precise, e viene quindi tradotta con il termine...
Lingue

Inglese: il futuro con to be going to

Conoscere l'inglese è ormai fondamentale, perciò è necessario studiarlo e imparare almeno le basi della grammatica inglese. Non bisogna agitarsi, perché l'inglese possiede delle norme sintattiche e morfologiche molto semplici rispetto alle altre lingue...
Lingue

Come formare e usare il Present Perfect Continuous

Nella grammatica inglese il passato prossimo di un verbo spesso viene sostituito da una forma verbale particolare: il Present Perfect Continuous, solitamente tradotto con l'espressione passato prossimo progressivo. Tuttavia, i due tempi verbali si adoperano...
Lingue

Come formare il futuro di probabilità in inglese

L'inglese è la lingua del futuro, anzi lo è già. Ed è proprio indispensabile conoscere almeno le basi grammaticali per poter dialogare o quanto meno cercare di farlo, sopratutto nel mondo del lavoro, che è sempre più all'insegna della globalizzazione....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.