Appunti sulla Divina Commedia

di Clara Romanzi tramite: O2O difficoltà: media

La Divina Commedia, poema composto da Dante Alighieri nei primi anni del 1300 (dal 1304 al 1321), è un'opera letteraria scritta in volgare fiorentino, riconosciuta come capolavoro assoluto in ogni angolo del mondo. Il poema è suddiviso in tre Cantiche: Inferno, Purgatorio e Paradiso. Ognuna di esse contiene 33 canti cui se ne aggiunge uno iniziale, per un totale di 100 canti. L'opera narra il viaggio attraverso i 3 regni dell'oltretomba, descrivendo l'aldilà tramite immagini e simboli propri della visione medievale dei mondi ultraterreni. Riassumiamo in questi appunti i tratti salienti per avvicinarsi alla conoscenza della Divina Commedia.

1 La Divina Commedia si apre con la cantica dedicata all'Inferno. L'inizio del poema è affidato al celebre passaggio introduttivo nel quale Dante, smarritosi in una "selva oscura", si trova in balia di 3 pericolose belve. A salvarlo sarà il poeta romano Virgilio che lo guiderà nel regno dell'Inferno. Il percorso si snoda attraverso 9 gironi (o Cerchi) in cui sono distribuite le anime dei dannati a seconda del tipo di peccati commessi in vita. Per ogni peccato è prevista una pena specifica, cui le anime saranno sottoposte in eterno. Nel complesso, l'Inferno dantesco è un enorme cono rovesciato, una sorta di voragine, al cui vertice inferiore si trova Lucifero. In una zona che precede l'Inferno sono raccolti anche gli "ignavi" (ritenuti dal poeta indegni tanto del Paradiso, quanto dell'Inferno), mentre nel primo cerchio troviamo il "limbo", ovvero l'area in cui si trovano le anime dei bambini non battezzati e dei pagani di buon cuore, che non rappresentano dei peccatori ma non potranno comunque accedere alla visione di Dio.

2 Il viaggio prosegue con il regno del Purgatorio, rappresentato, all'opposto, da un monte formatosi proprio con la terra scavata dalla generazione dell'Inferno. Dante, ancora accompagnato da Virgilio, si trova a dover scalare il monte con molta difficoltà poiché esso si presenta molto ripido. Il Purgatorio è il regno ultraterreno in cui le anime scontano i loro peccati per purificarsi, prima di poter accedere al Paradiso Terrestre (o Eden). È qui che l'anima, bagnandosi nei fiumi Lete ed Eunoè, si purificherà definitivamente e potrà entrare nel Paradiso. Il Purgatorio è suddiviso in 7 Cornici che corrispondono ai 7 peccati capitali. Mentre nell'Inferno le anime vengono punite per l'eternità, nel Purgatorio la pena ha una durata, più o meno lunga, a seconda del peccato compiuto in vita.

Continua la lettura

3 Il terzo regno dell'oltretomba è il Paradiso.  Dante qui sarà guidato da Beatrice Approfondimento Letteratura italiana: guida al "Paradiso" di Dante (clicca qui) Il Paradiso è composto da 10 Cieli, simili a dei cerchi concentrici, al centro dei quali si trova la terra.  Nei Cieli si trovano gli spiriti luminosi di coloro che si sono purificati dai peccati.  Dopo aver attraversato i primi 9 Cieli, e dopo aver sostenuto una prova di fronte a San Pietro (fede), San Giacomo (speranza) e San Giovanni (carità), Dante e Beatrice giungono al cielo più esterno, il decimo.  Questo è infinito ed è qui che si trova Dio, insieme agli angeli e ai beati, questi ultimi descritti a forma di rosa e disposti in seggi.  A questo punto Beatrice riprende il suo posto tra i beati e Dante viene affidato a San Bernardo che invocherà la Beata Vergine per concedere al poeta la grazia di vedere Dio.

Alcuni link che potrebbero esserti utili: divinacommedia.weebly.com Treccani.it: Lingua della Commedia

Come studiare La Divina Commedia La Divina Commedia è una delle opere più importanti scritta da ... continua » Letteratura del XIV secolo “Umanesimo” è un termine che deriva dal latino “studia humanitatis”. Fin ... continua » Paradiso: appunti La Divina Commedia, scritta da Dante Alighieri, è considerata, ancora oggi ... continua » Dante Alighieri: vita e opere Dante Alighieri è una delle figure piú importanti del panorama culturale ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Vita e opere di Dante

Dante Alighieri è sicuramente il poeta italiano per eccellenza. Le sue opere sono conosciute sia in Italia che all'estero dove trovano sempre un grande ... continua »

Tesina su "Il viaggio"

Quella del viaggio è una tematica che spazia in moltissimi campi: letteratura, arti visive, ma anche la più moderna scienza ha tentato di varcare i ... continua »

Giovanni Boccaccio: vita e opere

Giovanni Boccaccio è certamente uno dei maggiori esponenti della letteratura italiana del 14° secolo. Per molti aspetti figura innovativa rispetto alla cultura medievale, viene in ... continua »

Come individuare un'allegoria

Nel panorama delle meravigliose figure retoriche, stratagemmi che vengono utilizzati per esaltare e rafforzare il significato dei testi, uno tra gli artifici più utilizzati è ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.