Appunti sul Canzoniere di Petrarca

di Chiara Esposito tramite: O2O difficoltà: media

Il Francisci Petrarchae laureati poetae Rerum vulgarium fragmenta, più comunemente conosciuto come il Canzoniere di Petrarca, rimane una delle opere più importanti di tutta la letteratura volgare e racconta della vita interiore del poeta Petrarca, nato ad Arezzo il 20 luglio del 1304 e considerato padre della lingua italiana insieme a Dante. Di seguito ecco alcuni appunti sul Canzoniere di Petrarca.

1 La composizione del Canzoniere risale al 1342, consta di 366 componimenti: 317 sonetti, 29 canzoni, 9 sestine, 7 ballate e 4 madrigali. Il canzoniere narra anche dell'amore che il Petrarca nutre per madonna Laura, mai corrisposto. Per questo motivo il libro segue una divisione ideale in due parti, data dagli editori: "in vita di madonna Laura" e "in morte di madonna Laura", tutte e due aperte da un sonetto proemiale. La bipartizione non segue un ordine rigidamente cronologico, ma riguarda due tempi morali e psicologici su cui è scandito l'itinerario poetico, il primo, insiste sulla passione amorosa, il secondo, sul ravvedimento. Molto importante nelle due sezioni è il significato dei numeri.

2 Nel canzoniere non esiste una descrizione dettagliata di madonna Laura, ma la sua figura è semplicemente tratteggiata rispettando i topoi della bellezza proveniente dallo stilnovo, Laura secondo il Petrarca era bionda, con degli occhi luminosi come un lago, la voce soave e il viso di perla.

Continua la lettura

3 A differenza delle raccolte duecentesche, il proposito del Petrarca era quello di comporre un'opera unitaria.  Dei componimenti contenuti nel Canzoniere come “Voi ch’ascoltate" e "Vergine bella”, intendono mostrarci come l’opera sia in realtà un itinerario spirituale che parte dall’amore profano per giungere all’amore religioso.  Approfondimento Petrarca: vita e opere principali (clicca qui) Il Canzoniere è anche una storia d’amore autobiografica incentrata sulla figura di Laura, che assume la forma di una narrazione se lo si considera nella sua interezza.  Una storia d’amore che acquista via via significati morali emblematici senza perdere le qualità umane e psicologiche che ne formano i presupposti.  Il Canzoniere non rispetta rigidamente l'ordine cronologico, difatti troviamo in 3 componimenti della seconda sezione, madonna Laura ancora viva.

4 Del Canzoniere ci sono pervenuti due manoscritti autografi. Il Vaticano Lauratino 3195, trascritto dal copista Giovanni Malpaghini (sotto la stretta sorveglianza dell'autore) che corrisponde alla versione definitiva dell'opera e il Vaticano 3196, per buona parte autografo.

Letteratura del XIV secolo “Umanesimo” è un termine che deriva dal latino “studia humanitatis”. Fin ... continua » Confronto fra Dante, Petrarca e Boccaccio L'Italia, oltre ad avere una grandissima e gloriosa storia, sin ... continua » I madrigali di Torquato Tasso Torquato Tasso è stato uno degli autori più importanti del panorama ... continua » Appunti sugli epistolari di Petrarca Fondamentale per conoscere bene la personalità di Francesco Petrarca sono gli ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Appunti su Umbero Saba

Tra i grandi esponenti del 900 italiano c'è senza dubbio Umberto Saba. Di origine triestina, Umberto Saba nacque a Trieste il 9 marzo del ... continua »

Vita e opere di Umberto Saba

Il Novecento italiano è stato caratterizzato da grandi autori della letteratura, dell'arte, della poesia e della cinematografia. Tra i più importanti poeti ritroviamo il ... continua »

Come Individuare Una Epanadiplosi

In questo articolo vedremo come individuare una epanadiplosi. Essa è una figura retorica di importanza enorme nella storia letteraria italiana. Difatti nonostante la sua semplicità ... continua »

Il Liber di Catullo

Gaio Valerio Catullo, uno dei più amati poeti dell'antica Roma, era originario della Gallia Cisalpina e nacque a Verona probabilmente nell'84 a. C ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.