Appunti di storia: la rivoluzione cubana

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La Rivoluzione Cubana è stata una rivolta armata condotta da Fidel Castro e dai suoi alleati, contro il governo di Cuba di Fulgencio Batista. La rivoluzione iniziò nel luglio del 1953 e terminò il 1° gennaio 1959, quando Batista fu spodestato e il suo governo fu sostituito con uno stato rivoluzionario socialista. Il movimento di Castro venne poi riformato su delle idee comuniste, diventando Partito Comunista nel mese di ottobre 1965. Lo stesso partito, ora guidata da Raúl Castro, fratello di Fidel, continua a governare Cuba tutt'oggi. Ecco alcuni appunti di storia sulle Rivoluzione Cubana.

24

Con una forza milizia armata di soli 80 membri, Fidel Castro e suo fratello Raul partirono dal Messico, atterrando sulla spiaggia di Las Coloradas, sulla costa sud dell'isola cubana, il 2 dicembre 1956. Nel primo scontro militare con le forze governative furono sconfitti; i membri superstiti, però, penetrarono nella giungla cubana di Sierra Maestra, dove riuscirono ad assumere più uomini, ad ottenere più armi e ad organizzarsi meglio. Grazie alla propaganda ideologica e ai supporti logistici che trovarono nelle piccole città cubane, la milizia di 80 membri divenne in un esercito composto da migliaia di uomini.

34

La Rivoluzione Cubana ha avuto grandi ripercussioni nazionali ed internazionali; in particolare, ha rimodellato i rapporti di Cuba con gli Stati Uniti. Nel periodo immediatamente successivo alla rivoluzione, il governo di Castro iniziò un programma di nazionalizzazione e di consolidamento politico che ha trasformato l'economia cubana. La rivoluzione segnò anche un'era di interventi cubani nei conflitti militari stranieri, compresa la guerra civile angolana e la Rivoluzione nel Nicaragua.

Continua la lettura
44

La guerra civile durò tre anni, le cui battaglie ebbero luogo in montagna e nelle città. Sotto il comando di Camilo Cienfuegos, Juan Almeida Bosques ed Ernesto "Che" Guevara, il commando effettuò attacchi a sorpresa sugli avamposti militari governativi e nei centri di comunicazione. Verso la metà del 1958, Fidel e Raul Castro iniziarono la loro marcia verso la capitale, L'Avana. Il 30 dicembre 1958, Camilo Cienfuego sconfisse un esercito composto da 300 uomini nella battaglia di Yaguajay. Il giorno successivo, tre unità partigiane sconfissero nuovamente l'esercito di Fulgencio Batista nella battaglia di Santa Clara. Dopo aver sentito parlare di questa sconfitta, lo stesso Batista lasciò l'isola di Cuba e andò in esilio nella Repubblica Dominicana. Le forze rivoluzionarie di Castro entrarono a L'Avana il 2 gennaio 1959.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Storia: la guerra fredda in breve

Esistono su internet dei riassunti di vari periodi della storia, che possono esserci di aiuto per riuscire a memorizzare i vari eventi accaduti. La storia è una materia molto importante sia per il nostro bagaglio culturale e sia perché, conoscendo...
Superiori

Rivoluzione russa: cause e conseguenze

La prima guerra mondiale, fu una delle principali cause che mise rapidamente alle corde la fragile e arretrata struttura economica russa, portando enormi conseguenze. All'inizio del 1917 (anno in cui avvenne la rivoluzione russa), dopo che l'esercito...
Superiori

Storia: la Seconda Rivoluzione Industriale in pillole

In questa breve guida intendo proporvi delle pillole riguardo alle invenzioni e alle scoperte, che ha portato con sé la Seconda Rivoluzione Industriale. A differenza di quanto avvenne con la Prima Rivoluzione Industriale, la quale comportò benefici...
Superiori

L'Unità d'Italia in breve

L'Unità d'Italia non fu facile e, gli avvenimenti storici che portarono a questa unione, si protrassero per gran parte del 1800. Caduto Napoleone, si riunì il Congresso di Vienna (1814-1815) per dare all'Europa un nuovo assetto. Esso si propose di...
Superiori

Rivoluzione industriale: guida

Per Rivoluzione Industriale si intende un periodo storico nel quale si segna il passaggio da un sistema economico basato su agricoltura ed artigianato ad un nuovo sistema basato sull'impiego di nuove tecnologie e fonti energetiche che condurranno all'industria....
Superiori

La rivoluzione francese

La rivoluzione francese è stato un evento storico molto importante perché, oltre a cambiare le sorti della Francia del 18° secolo, influenzò il pensiero e i movimenti rivoluzionari nell'intero continente europeo. Dal 1789 al 1795 il terzo stato e...
Superiori

La rivoluzione industriale in breve

Durante il XIX Secolo, sia l'Europa che la zona Nord Orientale degli USA furono soggetti ad una trasformazione avvenuta tanto nel sistema produttivo, che in quello sociale. Questo processo va sotto il nome di Rivoluzione Industriale. Questa si distinse...
Superiori

Breve storia della rivoluzione russa

La storia è una delle materie maggiormente importanti da studiare in quanto ci permette di avere una conoscenza del passato, facendo in modo di capire come siamo arrivati fino ai giorni nostri, però anche per conoscere quali sono stati gli errori fatti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.