Appunti di sintassi tedesca

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

In Europa si parlano tante lingue, ma quelle che vanno per la maggiore sono tre o quattro. Una di queste è il tedesco, che viene riconosciuto quale lingua ufficiale di Germania, Austria, Belgio, Lussemburgo, Svizzera e Liechtenstein. Nel corso della storia, il tedesco ha avuto diverse evoluzioni. Il linguaggio parlato ha risentito dell'influenza di ulteriori ceppi, tra cui l'indoeuropeo. Il tedesco che si parla oggi è abbastanza difficile da imparare. Nonostante ciò, è possibile iniziare a studiarlo analizzandone la grammatica. Qui di seguito vengono esaminati nello specifico dei brevi appunti di sintassi tedesca. Prestando la massima attenzione, avremo l'opportunità di memorizzare con più facilità le nozioni principali di questa meravigliosa lingua europea.

27

Occorrente

  • Conoscenze di base di tedesco
  • Impegno nello studio
  • Tanta esercitazione
37

I tempi verbali in tedesco

Lo studio della sintassi tedesca comincia spesso dai verbi. I tempi verbali in tedesco sono principalmente sei. Il Präsens (presente), il Perfekt (passato prossimo), il Präteritum (passato remoto e imperfetto), il Plusquamperfekt (trapassato prossimo), il Futur 1 (futuro semplice) ed il Futur 2 (futuro anteriore). Nella lingua tedesca, il verbo ausiliare ha un ruolo fondamentale per quanto riguarda la formazione dei tempi verbali. Bisogna utilizzarlo con criterio, posizionandolo in modo corretto all'interno della frase. Esistono verbi regolari ed irregolari, i quali hanno specifiche forme in ogni tempo verbale sopraindicato. Per impararli bene, abbiamo l'opportunità di creare delle tabelle dove riportare le caratteristiche dei tempi verbali.

47

L'ordine SOV nella frase tedesca

La sintassi tedesca segue determinate regole per quanto riguarda la costruzione del periodo. I diversi elementi costituenti la frase prevedono una collocazione ben precisa, ovvero l'ordine SOV (Soggetto, Oggetto e Verbo). Il verbo si deve collocare al termine della frase, in quanto rappresenta il punto chiave di una proposizione. Altrettanto importanti sono i casi, molti simili a quelli che si trovano nella lingua latina. In tedesco se ne distinguono quattro (nominativo, accusativo, dativo e genitivo) e fanno capire qual è il ruolo delle parole in una frase. Vogliamo comprendere quale caso adoperare? Dobbiamo individuare verbi, sostantivi e preposizioni. I sostantivi mostrano tre generi (maschile, femminile e neutro), che vanno impiegati al singolare ed al plurale.

Continua la lettura
57

Le preposizioni e gli aggettivi in tedesco

Le preposizioni sono elementi invariabili all'interno della sintassi tedesca. Queste fissano un'attinenza tra parole, costituendo un gruppo preposizionale se collocate accanto ad un sostantivo, un pronome, un aggettivo o un avverbio. I pronomi vengono utilizzati al posto di un nome e non devono mai precederlo. Gli aggettivi sono la parte più difficile della grammatica tedesca e si dividono in tre declinazioni ben distinte. Nella prima, l'aggettivo segue l'articolo determinativo. Nella seconda è l'articolo indeterminativo a precedere l'aggettivo, mentre nella terza si trova da solo. Anche in questo caso, una tabella per ogni declinazione consente di memorizzare più rapidamente gli aggettivi attributivi. La stesura degli appunti deve risultare precisa e suddivisa per categorie. In questo modo, non si farà confusione e si memorizzerà tutto ordinatamente.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Esercitarsi ogni giorno nella sintassi tedesca.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Tedesco: verbi con cambi di vocale

Il tedesco è una lingua difficile da imparare per noi italiani, per via non solo della sua pronuncia o della sua sintassi, così diversa dall'italiano perché mette il verbo principale della frase alla fine; ma anche per alcune eccezioni e difficoltà...
Lingue

I verbi modali in tedesco

La presente guida sulle lingue fornirà alcuni consigli per comprendere esattamente i verbi modali in tedesco. Generalmente questa lingua viene considerata abbastanza difficile e complessa, per colpa delle numerose differenze con l'italiano. Bisogna anche...
Lingue

Tedesco: la costruzione di zu e l'infinito

Il tedesco è la lingua ufficiale della Germania ed è diffuso in diverse aree dell'Europa centrale. Molti studenti italiani percepiscono il tedesco come lingua ostica, principalmente perché presenta molti fonemi estranei alla lingua italiana. Anche...
Lingue

Lingua tedesca: i complementi

La lingua tedesca fa parte delle lingue indoeuropee e, oltre ad essere la lingua nazionale della Germania, viene utilizzata anche in altre nazioni del centro dell'Europa, come il Belgio, l'Austria, il Lussemburgo e la Svizzera. Ma anche nella nostra penisola...
Lingue

Tedesco: i verbi di posizione

Il Tedesco è la lingua più parlata dopo quella inglese. La grammatica tedesca è semplice, piuttosto precisa e si incontrano meno difficoltà rispetto alla lingua inglese, al francese e allo spagnolo. Questa guida ha l'obiettivo di fornire, con una...
Lingue

Le migliori serie Tv per migliorare il tedesco

È vero cosa si dice circa l'apprendimento e il perfezionamento di una nuova lingua: occorre parlarla e ascoltarla sul posto, senza affidarsi continuamente alla propria lingua madre. Per questo tipo di esperienza, però, è necessario concedersi di vivere...
Lingue

La struttura della frase tedesca

Il tedesco rappresenta una lingua indoeuropea, più specificamente si tratta di un idioma di origine germanica. In quanto tale, differisce sotto diversi punti di vista dalle lingue romanze o neolatine, come l'italiano. Anche l'inglese è una lingua di...
Lingue

Tedesco: la costruzione participiale

Con questa utile guida, affronteremo un argomento peculiare della lingua tedesca. Si tratta sostanzialmente di un tipo di costruzione del tedesco. In particolare di quello scritto: la costruzione participiale. Detta anche "attributiva" ed in tedesco "die...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.