Appunti di letteratura: Il romanzo cortese

di Lidia Venturiero tramite: O2O difficoltà: media

Come la canzone di gesta e di amore, anche il romanzo cortese, bretone e classico, ebbe una rapida diffusione in tutta Europa nel XII secolo. Nella narrativa cortese, oltre ai valori cavallereschi della nobiltà feudale francese, si esaltano anche sentimenti alti intesi come valori morali, non a caso tutto ruota intorno all'amore, alla gioia, alla mondanità e alla misura. Il romanzo cortese, inizialmente fu pensato e scritto in lingua d'oïl e in versi, poi, nel secolo XIII, cominciò ad essere redatto in prosa. Nella guida che segue, potrete leggere gli appunti di letteratura in merito a questo genere letterario così pieno e ricco, il romanzo cortese.

1 Dove si sviluppò Il genere letterario del romanzo cortese si sviluppò nei cenacoli culturali di Eleonora d’Aquitania e proseguì grazie al contributo delle figlie Maria e Alice, entrambe mogli di importanti aristocratici della Francia, che insieme alle consorti permisero lo sviluppo e l’affermazione del romanzo cortese. Diventando le protettrici di quest’arte, le due dame permisero di popolare i salotti letterari con personaggi illustri e meritevoli, dove operarono figure come Benoit de Sainte-Maure, Perceval, Galvano e Ivano.

2 Chrétien de Troyes Un altro poeta lirico provenzale che scrisse romanzi cortesi eccellenti fu Chrétien de Troyes, grande narratore in versi, che si rifece al romanzo arturiano, al clima magico, alle storie d’amore e alle avventure dei cavalieri. Questi, avevano tutti l'abitudine di ricercare degli oggetti del desiderio per mettere alla prova i propri valori, i propri sentimenti amorosi e la propria dedizione alla dama amata. Nel romanzo cortese infatti, la lotta del cavaliere con draghi, mostri e incantesimi, rappresentano una forma di perfezionamento morale, di ascesi necessaria per la formazione interiore dell’eroe. Nella letteratura il ruolo del romanzo cortese fu quindi necessario per consentire agli autori di indagare i personaggi in tutte le loro virtù e questo, fu apprezzatissimo, motivo per cui ancora oggi, molti scritti sono rimasti immortali. In riferimento a questo, i romanzi cortesi oltre ad essere proposti nelle scuole, spesso sono consigliati tra i libri da leggere in metro, poiché sono romantici, audaci e ricchi di avventura.

Continua la lettura

3 La storia di Tristano e Isotta Tra i romanzi cortesi per eccellenza vi è la storia di Tristano e Isotta, che affonda le sue radici nelle leggende celtiche, ed è stato ripreso da Thomas e Béroul tra il1160 e il 1200.  Questo mito dell’amore fatale venne ripreso da diversi autori, come per esempio in Germania da Goffredo di Strasburgo ma anche in Norvegia, in Inghilterra e in Italia.  Approfondimento Analisi sulla scuola siciliana e il Dolce Stil Novo (clicca qui) Thomas ha creato l’immagine di un Tristano malinconico e infelice per aver tradito la fiducia del proprio zio, Marco re di Cornovaglia, innamorandosi di sua moglie Isotta.  Béroul appare un autore più realistico e rustico, che si rivolge non al pubblico di corte ma a quello delle piazze.  Nel romanzo cortese, tra l'altro, questo veniva considerato un pregio poiché poteva raggiungere più persone.

Antologia: il romanzo contemporaneo La storia della letteratura, ha sempre visto il romanzo come un ... continua » Letteratura: gli esercizi di stile di Queneau Queneau (Le Havre, 21 febbraio 1903Parigi, 25 ottobre 1976) è ... continua » Letteratura: appunti su Ernest Hemingway Ernest Hemingway (1899-1961) è una delle figure di spicco della letteratura ... continua » Ulisse nella letteratura: appunti "Considerate la vostra semenza: fatti non foste a viver come bruti ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Appunti di letteratura inglese

La letteratura inglese vanta artisti del calibro di Shakespeare, Jane Austen, George Orwell, Virginia Woolf, Charles Dickens e tanti altri, che hanno lasciato un segno ... continua »

Leonardo Sciascia: vita ed opere

Leonardo Sciascia nasce a Racalmuto, un piccolo paese in provincia di Agrigento nel 1921. Nel 1935, insieme alla famiglia, si trasferisce a Caltanissetta. Qui prosegue ... continua »

Letteratura del XVIII secolo

La letteratura del 1700 si caratterizza per un approccio moderno ai problemi della scrittura; almeno nella prima metà del secolo i poeti e i romanzieri ... continua »

Antologia: il romanzo classico

L’etimologia della parola “Antologia” ci riporta ad un significato molto specifico, “raccolta di fiori” ed è un termine di derivazione greca, “Anthologia”.
Con questa ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.