Appunti di letteratura greca: Lisia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Durante i nostri percorsi di studio ci è sicuramente capitato di imbatterci in una materia complessa e difficile. Tra le tante materie di questo genere, troviamo senza ombra di dubbio la letteratura greca. Prendete sempre molti appunti durante le lezioni di questa materia, in modo da riuscire a raccogliere durante le spiegazioni, i punti fondamentali e più materiale possibile. In questa guida, parleremo di Lisia. Giurista e logografo del V secolo a. C. egli nacque a Siracusa nel 445 a. C. A 15 anni andò in Magna Grecia (parte della penisola meridionale italiana che fu anticamente colonizzata dai greci), insieme al fratello maggiore, ma dopo la guerra del Peloponneso, tornò nella sua patria in Sicilia.

25

Vita

Non essendo nato in Grecia, Lisia fu un meteco, ciò vuol dire uno straniero greco che risiedeva nelle città-stato greche, essi erano obbligati a iscriversi a delle liste che li distingueva appunto dagli altri cittadini, a trovare un protettore e a pagare un'imposta diretta (tassa che non veniva data agli altri cittadini). Essi erano a metà tra cittadini e uomini "non liberi", non potevano partecipare alla vita politica, possedere beni immobili, ma avevano comunque un ruolo economico di spicco in quanto potevano portare soldi in Grecia. Egli infatti si trasferì a Atene sotto invito di Pericle. Da giovane Lisia, fu costretto a fuggire a Megara dopo esser stato accusato di cospirazione insieme al fratello Maggiore (che fu ucciso per questo motivo), ma in realtà fu solo un sotterfugio escogitato dal regime dei Trenta Tiranni, per sottrarre i beni materiali a Lisia e la sua famiglia. Quando tornò a Atene, dopo che fu restaurata la democrazia, cercò di ottenere la cittadinanza, ma gli fu negata perché questa aveva bisogno di un'approvazione da parte del "consiglio" che purtroppo era stato sciolto dai Trenta. Ma grazie ai suoi meriti di oratore giuridico, egli riuscì a ottenere l'isotelia, ovvero un trattamento fiscale migliore, che gli permetteva di pagare meno tasse dei meteci. Morì nel 380 a. C ad Atene.

35

Orazioni

Una delle orazioni più celebri e significative è "Per l'uccisione di Eratostene", che riguardava il delitto d'onore. Essa è la difesa di Eufileto, un marito tradito che ha ucciso l'amante della moglie colto in flagrante, secondo la versione dello stesso Eufileto che legittima così il suo gesto. Ma i parenti di Eratostene non sono particolarmente sicuri che le cose siano andate così. Infatti accusano Eufileto di essere andato a cercare Eratostene fin dentro casa strappandolo così al focolare domestico. E poi l'orazione, "Contro Eratostene", pronunciata dallo stesso Lisia in tribunale, per la rivendicare la morte del fratello Polemarco contro il regime dei Trenta, e per riacquistare il suo patrimonio.

Continua la lettura
45

Meriti

L'arte oratoria di Lisia brillante e raffinata possiede caratteristiche di chiarezza. La composizione della sua orazione, fu modello per tutti quelli che vennero dopo, in quanto considerata semplice ed efficace. Modello di perfezione, di ispirazione ed emulazione successiva. Le sue orazioni vengono sempre suddivise in maniera equilibrata e schematica in proemio, narrazione dei fatti, confutazione delle prove a carico, enunciazione delle prove a favore e conclusione. Nonostante il rigore schematico riusciva a rendere unica ogni orazione, presentando i protagonisti anche da un punto di vista psicologico. Spero di esservi stata d'aiuto.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Siate constanti in tutto, sia nello studio che nel prendere appunti alle lezioni. Questo vi permetterà di apprendere al meglio la letteratura greca
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Appunti di letteratura greca: Isocrate

Isocrate è un maestro dell'oratoria antica ed il più longevo nella letteratura greca. Nella sua lunga esistenza, assiste all'evoluzione storico-politica del mondo ellenico del IV secolo a. C. Pertanto, vive l'egemonia tebana e l'ascesa del macedone...
Superiori

Letteratura latina: Cicerone

Quella di Marco Tullio Cicerone è una delle figure più discusse del mondo latino. Se di lui sono stati esaltati i meriti letterari, la profonda cultura, la varietà di interessi, non di meno sono stati evidenziati gli orientamenti politici, l'instabilità...
Superiori

Appunti di letteratura greca: Aristofane

In questo tutorial vi citeremo degli appunti di letteratura greca: Aristofane per la precisione. Egli fu uno dei maggiori commediografi importanti della letteratura greca antica. Purtroppo non si hanno tante informazioni sulla sua vita, però si sa certamente...
Università e Master

Come preparare l'esame di letteratura greca

Ogni esame universitario, presenta delle difficoltà oggettive, che per essere superate al meglio, richiedono un giusto approccio e una corretta preparazione. Questo discorso, vale anche per tutti gli studenti di Lettere Classiche che devono affrontare...
Superiori

Letteratura greca: Epicuro

Nella letteratura greca antica un posto fondamentale fu conquistato da Epicuro, filosofo greco vissuto tra il 341 e il 270 a. C. Nacque nell'isola di Samo, figlio di una maga e di un maestro. Fu uno dei principali fondatori della filosofia greca antica...
Superiori

Come costruire il crivello di Eratostene

Eratostene fu un geografo conosciuto, perché misurò la grandezza della Terra con una precisione invidiabile. Egli diventò famoso anche come un astronomo molto esperto, in quanto scoprì varie centinaia di stelle, e un valente matematico appassionato...
Maturità

Letteratura greca: l'elegia

In Grecia nel VII secolo a. C nacque un genere di letteratura chiamato lirica, formato a sua volta da diverse tendenze e generi decisamente distinti tra loro, perché impregnati di una diversa tradizione culturale: il giambo, la lirica monodica, la lirica...
Superiori

Appunti di storia greca: Sparta e Atene

Fra le molte città-stato della Grecia, due furono più potenti e rappresentative delle altre: Sparta, città di terraferma, oligarchica e chiusa, orientata all'arte della guerra; Atene, città marittima e commerciale, destinata a sviluppare forme democratiche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.