Appunti di diritto privato: fatti e atti giuridici

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il diritto privato è una materia molto vasta che caratterizza moltissimo il nostro ordinamento giuridico. Moltissimo di esso, infatti, è costituito proprio dagli articoli proposti dal codice civile, principale strumento del diritto privato. In questa piccola guida esamineremo la differenza tra: atti giuridici e fatti giuridici grazie ad alcuni appunti specifici. Questa differenza non è per niente banale e ci permette di comprendere meglio molti aspetti del diritto italiano. In sintesi il fatto giuridico rappresenta un avvenimento, mentre gli atti necessitano di un'azione umana atta a crearli.

26

La norma

Ad ogni "FATTO GIURIDICO", la norma ricollega un effetto giuridico che può essere nella sostanza la costituzione, modificazione o estinzione di un rapporto giuridico. Ad ogni effetto giuridico è ricollegabile necessariamente un fatto giuridico ma questo non è causa dell’effetto. Causa dell’effetto è sempre e solo la norma. Il fatto è la condizione che produce (attraverso la norma) l’effetto.

36

I fatti giuridici

I fatti giuridici possono essere distinti sulla base degli effetti che ne derivano in fatti costitutivi (se il verificarsi determina la nascita di un rapporto giuridico), fatti modificativi (modificazione di un rapporto giuridico), fatti estintivi (estinzione di un rapporto giuridico), e fatti impeditivi (se il verificarsi impedisce la nascita di un rapporto giuridico). I fatti giuridici sono altresì distinguibili in fatti istantanei (se l’avvenimento si esaurisce nel suo formarsi) e fatti permanenti (se l’avvenimento persiste fino al sopraggiungere di un altro avvenimento).

Continua la lettura
46

Atto giuridico

Esempi di "ATTO GIURIDICO", cioè il fatto giuridico generato da azione umana e rilevante per l’ordinamento, possono essere la promessa, il contratto, l’ atto amministrativo, la sentenza, la legge, il regolamento e tutti gli atti che sono fonti del diritto. Gli atti giuridici si distinguono in meri atti se per la norma è rilevante la volontà del comportamento ma non quella degli effetti giuridici derivanti, ed atti negoziali se per la norma è rilevante sia la volontà del comportamento sia quella degli effetti giuridici derivanti.

56

Atti leciti ed illeciti

Sulla base della conformità alle norme, gli atti giuridici si distinguono in leciti (se conformi alle norme) ed illeciti (se non conformi alle norme dando luogo a responsabilità; tra questi troviamo i reati ai quali conseguono le pene). Gli atti leciti a loro volta si distinguono in discrezionali, dovuti, e necessari.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Diritto: efficacia e inefficacia del contratto

Sentiamo parlare ogni giorno di contratti, in moltissimi ambiti ed in molteplici occasioni; molte volte, però, sottovalutiamo questa parola, dimenticandoci che è un fondamentale "oggetto" del diritto, e ignorando sapendo che un contratto è un qualcosa...
Lingue

Appunti di inglese giuridico

All'interno della presente guida, andremo a occuparci della lingua inglese. Per entrare più nello specifico, ci occuperemo di inglese giuridico. Come avrete compreso attraverso il titolo della guida stessa, ora andremo a darvi alcuni appunti relativi...
Superiori

Appunti di diritto: la situazione giuridica soggettiva

Anche se non studiamo diritto, non siamo interessati a fare studi giuridici e simili, è molto importante che ognuno di noi sappia e conosca abbastanza bene le cose basilari. Per esempio, cosa si intende per situazione giuridica soggettiva? In questa...
Università e Master

Appunti di diritto dell'Unione Europea

Gli appunti di diritto dell’Unione Europea è l’insieme delle leggi giuridiche che regolano i rapporti tra i cittadini e tra gli stati dell’unione europea e i rapporti interni all'unione europea e alle sue istituzioni. La storia del diritto europeo...
Università e Master

Appunti di diritto civile: l'errore

La volontà rappresenta l'elemento essenziale nella formazione dei negozi giuridici: ovviamente, affinché essa possa essere recepita da un'altra volontà ed approdare ai risultati pratici desiderati, deve essere dichiarata mediante qualsiasi mezzo consentito....
Superiori

Diritto: l'incapacità di agire

In diritto vengono contraddistinte come incapaci di agire le persone che trovandosi in diversi tipi di situazioni, fisiche, mentali, sociali, non sono in grado di occuparsi della propria situazione giuridica. Questa incapacità di agire, che può dipendere...
Lingue

Appunti di francese giuridico

La pratica giuridica è piuttosto difficile e complessa. In Italia ci si imbatte in moltissimi articoli e leggi che spesso sono complicati da capire e che solo un'esperto del settore riesce a gestire in maniera adeguata, se poi ci si rivolge all'estero,...
Superiori

Diritto: la tutela del credito

Fra gli istituti giuridici rivolti alla tutela dei diritti, le garanzie delle obbligazioni ricoprono un ruolo fondamentale. Tramite queste garanzie la legge provvede a tutelare le ragioni del creditore minacciate dall'inadempimento. Si definiscono "garanzie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.