Appunti di diritto: il mandato

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questa guida, molto utile, che abbiamo deciso di proporvi, vogliamo cercare di capire qualcosa di più sul diritto, vogliamo appunto darvi deglu appunti di diritto, precisamente, su il mandato. Quando la prestazione, oggetto dell'obbligazione contrattuale consta in un'attività giuridica che una persona si impegna a svolgere nell'interesse altrui, si ha la figura del mandato. Il mandato è il contratto attraverso il quale una parte (mandatario), si obbliga a compiere uno o più atti giuridici per conto dell'altra (mandante). Eccovi degli appunti che spiegano molto semplicemente in cosa consiste il mandato in diritto.

26

Occorrente

  • appunti di diritto
36

Il mandato può essere anzitutto con rappresentanza o senza rappresentanza. Si ha il mandato con rappresentanza quando il mandante dona al mandatario una procura. La procura è un negozio giuridico volto ai terzi, con il quale un soggetto accorda ad un altro il potere di rappresentanza. In questo caso, il mandatario agisce nell'interesse e a nome del mandante, ossia dichiara che non fa l'atto per sé stesso ma per un'altra persona, con la conseguenza che gli effetti giuridici di tale attività gravino sul mandante stesso: quest'ultimo acquista i diritti ed assume le obbligazioni derivanti dagli atti conclusi dal mandatario.

46

Se invece al mandatario non è conferita alcuna procura, si ha il mandato senza rappresentanza (o con rappresentanza impropria): in tal caso il mandatario agisce per conto del mandante, ma in nome proprio per cui ottiene i diritti e assume le obbligazioni derivanti dagli atti compiuti con i terzi, anche se questi hanno avuto conoscenza del mandato. Il mandatario è poi obbligato, in virtù del mandato, a trasferire al mandante, con un successivo negozio, i diritti acquistati in nome proprio ma per conto di terzi. Per tutelare i diritti del mandante la legge autorizza quest'ultimo ad esercitare egli stesso i crediti verso terzi derivanti dall'esecuzione del mandato e a rivendicare le cose mobili acquistate per suo conto dal mandatario.

Continua la lettura
56

Inoltre, come la procura, il mandato (con o senza rappresentanza) può essere generale o speciale. È generale quando esso riguarda tutti gli affari del mandante; in questo caso non comprende gli atti di ordinaria amministrazione, se non sono indicati espressamente. È speciale quando riguarda esclusivamente un affare o una determinata tipologia di affari. Il mandato può essere sia a titolo oneroso che a titolo gratuito, ma si ipotizza a titolo oneroso: al mandatario dunque è dovuto un compenso se non è stata espressamente stabilita la gratuità o se questa non si deduce dalle circostanze. La misura del compenso, se non è fissata dalle parti, è definita in base alle tariffe o agli usi altrimenti viene determinata dal giudice.
Ed ecco che avremo a nostra disposizione, degli appunti di diritto che ci saranno molto utili, quando ne avremo davvero bisogno.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Gli appunti di diritto, sono davvero molto utili ed anche molto interessanti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Sallustio: vita e opere

Sallustio il cui nome completo è Gaio Sallustio Crispo, fu uno storico e un politico romano, celebre per le sue opere, in cui racconta le vicende storiche del periodo e la lotta per il potere. È considerato il rinnovatore della storiografia. Il suo...
Superiori

Diritto: la tutela del credito

Fra gli istituti giuridici rivolti alla tutela dei diritti, le garanzie delle obbligazioni ricoprono un ruolo fondamentale. Tramite queste garanzie la legge provvede a tutelare le ragioni del creditore minacciate dall'inadempimento. Si definiscono "garanzie...
Superiori

Il Parlamento in seduta comune

Molti sono appassionati di politica e dei vari movimenti e leggi che vengono approvate o meno ogni giorno in Parlamento, ma c'è una stragrande maggioranza di persone che invece non sanno ancora come funziona tutto l'organismo. Il Parlamento della Repubblica...
Maturità

Storia: Giolitti e la nuova Italia

Giovanni Giolitti è uno degli uomini politi italiani che, forse, più di ogni altro ha contribuito a cambiare il volto dell'Italia. Più volte eletto come Presidente del Consiglio dei Ministri, la sua esperienza politica alla guida del paese o in posti...
Superiori

Consiglio Superiore della Magistratura: come é composto

Il Consiglio Superiore della Magistratura, per cui di solito si utilizza la sigla CSM, è un importantissimo organo facente parte dell'ordinamento giurisdizionale della Repubblica Italiana. Questo è un organo di autogoverno con il solo scopo di permettere...
Università e Master

Diritto: l'accompagnamento coattivo

Nel diritto, l'accompagnamento coattivo è un atto di carattere giuridico in cui un Autorità Giudiziaria (Giudice o Pubblico Ministero) costringe, anche con la forza, un individuo a presentarsi davanti al Giudice anche se contro la propria volontà....
Superiori

Appunti di educazione civica

Nei seguenti brevi appunti, tratteremo l'educazione civica. Si tratta di una materia che studia le forme di governo e presta maggiore rilevanza alla funzione dei cittadini, alla gestione e allo Stato. Tale disciplina entrò a far parte delle scuole inferiori...
Superiori

Come scegliere il rappresentante degli studenti

Coprire il ruolo di rappresentante degli studenti, è un esperienza che aiuta a maturare. Si partecipa ai Consigli di Dipartimento, promuovendo iniziative culturali e collaborando con i Docenti. Ricoprendo il ruolo si ha la possibilità di far conoscere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.