Appunti di biologia: il sistema endocrino

di D'Ambrosio Luigi tramite: O2O difficoltà: media

Il sistema endocrino fa parte, insieme a quello nervoso e a quello immunitario, dei tre grandi sistemi di comunicazione dell'organismo. Esso attraverso messaggi chimici a conduzione lenta permette all'organismo di rispondere meglio a sollecitazioni esterne e interne. Il sistema endocrino spesso viene poco trattato o addirittura eliminato dai programmi della biologia scolastica perché troppo complesso, perché non se ne conoscono tutti i meccanismi o perché considerato secondario, ma il malfunzionamento di questo già prima della nascita, purtroppo produce disfunzioni molto gravi e per questo merita di essere menzionato negli appunti.

1 Le ghiandole endocrine Il sistema endocrino è costituito da ghiandole a secrezione interna, organi pieni e da cellule o gruppi di cellule situati in diverse parti del corpo e che costituiscono il cosiddetto sistema APUD (Amine Precursor Uptake and Decarboxylation) per indicare la capacità di assumere precursore aminici e decarbossilarli. Le ghiandole endocrine hanno la particolare caratteristica di produrre ormoni, che vengono immessi nel sangue e inviati tramite questo alle cellule bersaglio, ovvero cellule dotate di recettori specifici. Gli steroidi (es. Progesterone, testosterone), o prostagliandine. L'azione degli ormoni consiste nel modificare i meccanismi e le attività delle cellule, influendone sulla loro proliferazione, metabolismo, sintesi proteica.

2 Funzioni omeostatiche LSH e FSH (rispettivamente ormone luteinizzante e ormone follicolostimolante), sono gonadotropine che hanno complessi meccanismi di funzionamento e l'uno viene influenzato dall'altro. LSH ha azione sia inibitoria che stimolante, FSH ha soltanto azione stimolante. Essendo gonadotropine, esse hanno come organi bersaglio le gonadi, ovvero ovaio e testicolo. L'ADH, o vasopressina, ha importanti funzioni omeostatiche. Agisce principalmente sul rene. L'ossitocina invece agisce sull'utero. Infatti, questo ormone stimola la contrazione della muscolatura liscia dell'utero. La produzione di ossitocina aumenta durante la gravidanza e ha un'importante funzione durante travaglio e parto.

Continua la lettura

3 L'ipofisi L'ipofisi è una ghiandola composita, formata da adenoipofisi, di derivazione epiteliale, e dalla neuroipofisi, di derivazione nervosa e dipendente dall'ipotalamo.  L'asse ipotalamo-ipofisario esprime il rapporto di correlazione tra sistema nervoso e sistema endocrino, dove l'uno influenza l'altro e viceversa.  Approfondimento Appunti di fisiologia: gli ormoni (clicca qui) Gli assoni dell'ipotalamo producono peptidi e amine che raggiungono l'ipofisi e stimolano o inibiscono il rilascio ormonale nei capillari sanguigni.

Appunti di anatomia: sistema nervoso La morfologia del corpo umano viene studiata scientificamente dall'antropotomia, che ... continua » Appunti di anatomia: sistema nervoso La morfologia del corpo umano viene studiata scientificamente dall'antropotomia, che ... continua » Appunti di biologia La biologia è la scienza che ha come oggetto di osservazione ... continua » Appunti di biologia: lo smistamento delle molecole La biologia è una materia piuttosto complessa e difficile da imparare ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Biologia: classificazione dei batteri

Entriamo nel mondo della biologia: quale è la classificazione dei batteri?. I batteri appartengono al regno dei Bacteria. Chiamati anche eubatteri, comprendono moltissimi micro organismi ... continua »

Biologia: geni e alleli

La biologia è la scienza che per definizione si occupa degli argomenti riguardanti la vita. Una delle caratteristiche che contraddistinguono da millenni lo sviluppo della ... continua »

Appunti sul metabolismo cellulare

All'interno dei passi che comporranno questa guida, ci occuperemo di scienza, in quanto svilupperemo una tematica interna allo studio della biologia. Infatti, vi daremo ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.