5 consigli per superare l'esame di terza media

di Noemi Orabona tramite: O2O difficoltà: facile

Quante volte ti sei sentito dire che "gli esami non finiscono mai"?
Si inizia con i primi temi in classe, i mitici "Parla dell' autunno" e "Parla della tua famiglia", si continua con i compiti di inglese o matematica per poi arrivare all'esame di terza media.
È proprio vero, non si smette mai di essere messi alla prova! Ricorda, però, che anche quei temi che ora ti sembrano così facili una volta erano un grande ostacolo. Lo stesso vale per l'esame di terza media, sebbene ora ti spaventi tra qualche tempo lo ricorderai con un sorriso, quindi segui questi 5 semplici consigli per avvicinarti al raggiungimento del tuo scopo: superare l'esame e dedicarti alle tanto attese vacanze estive!

Assicurati di avere a portata di mano: Buona volontà Studio Tranquillità Momenti di svago Idee Ottimismo

1 STUDIA DALL'INIZIO DELL'ANNO.
Il metodo più efficace per superare nel migliore dei modi qualsiasi esame è quello di prepararsi correttamente e gradualmente, senza ridursi all'ultimo minuto. La fretta, infatti, è una cattiva consigliera che spesso rende nervosi ed insicuri.
L'esame di terza media, se preparato poco alla volta e con organizzazione, è una passeggiata di piacere, parola di una sopravvissuta!
Non importa che tu abbia studiato poco o male negli anni precedenti, se vuoi puoi recuperare e rimetterti in riga per affrontare l'esame serenamente: comincia studiando dal primo giorno dell'anno scolastico, segui attentamente le spiegazioni in classe e riduci al minimo le assenze, fai i compiti a casa con regolarità e lascia al gioco e al divertimento il giusto spazio!
Evita di trascorrere troppo tempo al pc, ai videogiochi o con lo smartphone: potrai goderteli dopo i compiti e nel fine settimana. Parola mia, il gioco sarà ancor più piacevole!
Non spaventarti, però, se fino ad oggi non hai fatto tutto questo: pensa che prima inizierai, meglio sarà per te, quindi al lavoro!

2 CONFRONTATI CON I TUOI COMPAGNI.
Studiare con gli altri è un ottimo modo per confrontarsi sui compiti, aiutarsi a vicenda e, diciamocelo, anche per sfruttare allegramente le piccole pause!
Proponi ai tuoi amici di formare un gruppo di studio: insieme scegliete un posto in cui riunirvi (a casa di uno di voi, in biblioteca o nelle aule studio disponibili nel tuo quartiere) e fate i compiti in compagnia, non importa che siate 3 o 15.
Se un argomento non ti è chiaro, la strada più semplice è quella di farti aiutare da un amico della tua stessa classe, che conosce i tuoi professori ed è abituato al tuo metodo di studio. Allo stesso modo tu potrai aiutarei tuoi compagni, crescerete e migliorerete insieme.
Con l'avvicinarsi dell'esame di terza media potrete riunirvi ancora per ripetere gli argomenti; dividete, ad esempio, le giornate per materia: un giorno sarà dedicato alla storia, uno alla matematica, un altro all'inglese e così via. Ripetete ad alta voce gli argomenti che studiate e ascoltatevi a vicenda, per correggervi ed esercitarvi. Quando avrete finito, vi sentirete tutti più preparati e sicuri.
Se hai a che fare con nozioni e materie particolarmente complicate, consiglio di introdurre nella tua compagnia anche un membro adulto: un insegnante, un genitore o chiunque possa guidarvi e supportarvi.

Continua la lettura

3 FAI ATTENZIONE AL LINGUAGGIO.
L'uso della lingua, sia nello scritto che nell'orale, è di vitale importanza per superare qualsiasi esame.  Se hai difficoltà o dubbi, non esitare a chiedere aiuto a chi può saperne più di te, come i professori, i parenti o gli amici più grandi.  Approfondimento 10 trucchi per sopravvivere agli esami di maturità (clicca qui) Ricorda che chiedere tante volte "come si scrive?" o "come si dice?" ti aiuterà molto, sempre.
Quando ti prepari al colloquio orale dell'esame, ricorda di parlare non solo correttamente, ma anche in modo chiaro: non essere troppo veloce nell'esposizione, pensa sempre a ciò che stai dicendo, così non ti confonderai.  Organizza il discorso in modo che ti risulti più semplice da ricordare, in modo da poterlo cambiare e riformulare anche durante l'esame: usa termini semplici e se vuoi arricchire il tuo discorso con parole più ricercate fai in modo di conoscerne il significato, altrimenti sembrerai un pappagallo che ripete le righe di un libro!. 

4 SII TE STESSO.
L'esame di terza è il tuo saluto alle scuole medie, il tuo lasciapassare per tutto ciò che desideri fare nel tuo immediato futuro. Dunque, fatti conoscere per quello che sei dai professori che ti ascolteranno!
Molti insegnanti, per l'esame, chiedono agli studenti di preparare una tesina: si tratta dei vari argomenti da discutere durante il colloquio orale, scelti da te. Se questo è il tuo caso, non ti consiglio di scegliere l'argomento più facile o più breve, oppure quello più difficile per far colpo sulla commissione, ma semplicemente quello che più ti è piaciuto. Se ti piacciono i giochi o i film di guerra, perché non scegliere argomenti storici che parlino di gloriose battaglie, ad esempio?
Se all'esame porterai te stesso, senza esagerare o, al contrario, senza sminuirti... Non fallirai! Tutto ti sembrerà naturale e i professori se ne accorgeranno, gradiranno senza dubbio la tua scioltezza.

5 NON PERMETTERE CHE LA PAURA TI BLOCCHI
Tutti gli esami, a prescindere dalla difficoltà, suscitano una certa paura.
La preoccupazione, se ti spinge a concentrarti, può servirti, sai? Se sei troppo rilassato finirai per impegnarti troppo poco o non impegnarti affatto.
A volte, però, la preoccupazione diventa paura e questa può giocare brutti scherzi. Come sconfiggerla? Occorre, innanzitutto, riflettere lucidamente. Non sei solo, tutti i tuoi compagni saranno insieme a te, durante l'esame ma anche durante i festeggiamenti! Proprio così, con la fine delle prove scritte e di quella orale potrai riposarti e trascorrere del tempo insieme agli amici, tutto il tuo lavoro sarà ricompensato!
Abbi inoltre fiducia nelle tue capacità: se devi sostenere un esame, significa che puoi superarlo, altrimenti non ci saresti neppure arrivato! Una volta terminato, te lo assicuro, scoprirai che non era poi così complicato e avrai una bella esperienza da raccontare. Se avrai seguito tutti questi consigli (o anche solo alcuni) non hai nulla da temere!

Non dimenticare mai: Non far tardi la sera, occorre essere lucidi al mattino! Se serve, fatti aiutare dai professori Quando non capisci qualcosa, dillo Sii te stesso e ce la farai! Alcuni link che potrebbero esserti utili: Esame terza media: ecco cosa affronterete

Come funzionano gli esami di maturitá Il vecchio esame di maturità è stato definitivamente messo da parte ... continua » Come superare l'esame di fondamenti di informatica Un corso di laurea che al giorno oggi offre numeroso sbocchi ... continua » Come prepararsi al meglio per l'esame di maturità L'esame di maturità è un momento molto importante della carriera ... continua » Come prepararsi all'esame di economia politica Il periodo di esami è sempre un periodo molto difficile per ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Maturità: come affrontarla

Per gli studenti del quinto anno delle superiori gli ultimi mesi di scuola rappresentano l'avvicinamento al 'esame di maturità, l'ultima fatica prima del ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.