5 consigli per ripassare con gli schemi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La scuola è finalmente finita e siamo ormai in periodo di esami. I maturandi in questo momento saranno sui libri a studiare e a disperarsi per paura di non arrivare a fare tutto in così poco tempo. Studiare tutto gli ultimi giorni è praticamente impossibile, l'unico modo per essere preparati al 100% è quello di studiare tutto e costantemente durante l'anno. Ma, se non l'avete fatto, potete fare affidamento sugli schemi. Gli schemi, ovviamente, non posso essere una base di studio, perché sono estremamente sintetici, ma posso essere utilissimi per ripassare. Quindi, se volete ripassare dagli schemi e non sapete come fare, ecco a voi una lista dei 5 consigli per ripassare con gli schemi.

26

Leggere

Per poter ripassare dagli schemi in modo proficuo, un ottimo metodo è quello di leggere la lezione o il libro. Leggendo attentamente il libro, quando vedrete lo schema vi ricorderete quello che avete letto, quindi è una buona base per cominciare a ripetere e, man mano, liberarsi dal vizio di guardare il libro mentre si ripete.

36

Studiare

Se avete già letto ma non vi è bastato per memorizzare i concetti principali, un ottimo metodo è quello di ripetere la lezione prima di guardare lo schema. Con la ripetizione fissate nel cervello le informazioni essenziali e, visto che all'esame sarete tesi e non riuscirete a ricordare bene tutto neanche se aveste studiato per tutto l'anno, non rischierete di dimenticarle.

Continua la lettura
46

Scrivere

Se gli schemi gli scrivete voi, il lavoro vi verrà molto più semplice! Scrivendo i concetti si memorizzano molto meglio di qualunque altro modo. Come dicevano i latini le cose dette oralmente volano, mentre, lo scritto rimane. Ovviamente, dovrete prima aver studiato o letto per poter fare uno schema, ma vi assicuro che poi ripassare da lì sarà un giochetto da ragazzi.

56

Lavorare

Lavorare, nel senso di fare attività fisica, può essere molto utile per ripassare dagli schemi, perché, facendo attività fisica mentre si studia, ripete o legge, serve a memorizzare meglio i concetti, perché, oltre alla memoria celebrale si attiva la memoria muscolare. Quindi. Quando arriverà il momento di ricordare e di ripetere, vi ricorderete dell'esercizio che facevate in quel momento e le parole vi verranno da se.

66

Cantare

Se siete appassionati di musica e magari studiate con la musica a tutto volume, come faccio io, potrebbe venirvi meglio cantare la lezione, cioè, mentre ripetete fissatevi in mente una canzoncina e così, quando penserete alla canzone, vi verranno in mentre tutte le parole della lezione, o per lo meno i concetti generali. Se usate gli schemi e la musica il gioco è fatto, perché mentre penserete alla canzone vi comparirà d'avanti agli occhi lo schema.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come preparare un esame universitario

Ecco una semplice, ma efficace guida per preparare al meglio un esame universitario: sommersi da appunti, dispense, libri di testo e audioregistrazioni non sempre è facile barcamenarsi. Sicuramente si dovrà conoscere il programma, indispensabile per...
Superiori

Come preparare un buon esame di maturità

Non esiste una formula magica in grado di assicurarti automaticamente un buon voto all'esame di maturità. Tuttavia, ci sono tanti piccoli accorgimenti che ti consentono di preparare con calma la tua prova finale, senza ridurti a studiare la mattina stessa,...
Università e Master

5 trucchi per organizzare lo studio di una materia

Trovare un buon metodo per organizzare lo studio può essere certamente un modo per semplificare di molto una materia. Ognuno ha un proprio metodo, con cui si trova meglio, tuttavia esistono alcuni trucchi più universali che si adattano ad ognuno di...
Superiori

Metodi per realizzare gli schemi di storia

Per studiare bene la storia sembra che il sistema migliore sia quello di realizzare uno schema.ub">Infatti esso fungerà da guida, aiuterà a memorizzare più in fretta i dati da ricordare racchiudendoli in maniera chiara così da poterlo consultare anche...
Lingue

Come ripassare la lingua inglese

Se devi affrontare un colloquio di lavoro, superare un'idoneità universitaria, intraprendere un viaggio all'estero o anche solamente se devi incontrare un amico statunitense, sarà sicuramente necessario dover ripassare la lingua inglese in poco tempo,...
Università e Master

Come affrontare l'esame di diritto amministrativo

Il diritto amministrativo rappresenta uno dei capisaldi della giurisprudenza italiana. In molti atenei universitari, questa particolare materia può essere proposta solo successivamente al superamento dell'esame di diritto costituzionale: è infatti dalla...
Università e Master

Come riordinare gli appunti dopo la lezione

Gli studenti più meticolosi, che non vogliono perdersi la spiegazione del professore, sono soliti prendere appunti durante una lezione. In questo modo, ripassare a casa risulta essere molto più semplice e pratico. Tuttavia, poiché gli insegnanti tendono...
Superiori

10 trucchi per imparare a studiare

Studiare non è così facile come sembra. Oltre che noioso, delle volte sembra che tutto sia più interessante del tedioso libro. Anche se si sta affrontando una materia piacevole, spesso la sola idea che si è costretti a studiarla la fa diventare un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.