5 consigli per non addormentarsi mentre si studia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Lo studio è una parte fondamentale del percorso educativo di ciascun individuo. Attraverso lo studio infatti si apprendono nozioni basilari e fondamentali per la crescita e l'adattamento nella società. Molti sottovalutano l'efficacia e l'utilità dello studiare, ma è ben noto che un uomo con solide basi istruttive e buona proprietà di linguaggio(dovuti allo studio) è sicuramente un passo avanti rispetto a colui che preferisce evitare ore sui pesanti quanto indispensabili libroni. Molti invece di studiare preferiscono fare un riposino ed alcuni addirittura si addormentano sui libri. In questo articolo vi darò cinque consigli per non addormentarsi mentre si studia.

26

Concentrarsi solo sui libri

Un buon metodo per non addormentarsi mentre si studia è sicuramente quello di tenere alta la concentrazione solo sui libri. Bisogna infatti tenere gli occhi fissi sul testo e mantenere stabile l'attenzione al fine di evitare la sonnolenza. Tenendo l'attenzione elevata e regolare sullo studio infatti, diminuiremo la possibilità di colpi di sonno.

36

Rendere lo studio interessante

Un'altra soluzione per gli attacchi di sonno durante lo studio è sicuramente quella di rendere quest'ultimo interessante. Rendere l'attività di studio interessante ci permetterà di studiare con più propensione ed entusiasmo, di conseguenza se proveremo piacere studiando difficilmente ci addormenteremo nel bel mezzo di tale attività. Si può ottenere uno studio interessante o quanto meno non noioso, elaborando mappe concettuali ed utilizzando metodi basati sull'ascolto e sull'utilizzo di apparecchiature tecnologiche.

Continua la lettura
46

Evitare pause e break

Una soluzione al sonno provocato dalla noiosità dello studiare è certamente l'eliminazione di pause e/o break nel bel mezzo del periodo più o meno lungo di studio. Eliminando futili e controproducenti stop, eviteremo riposini e/o colpi di sonno. Evitando questi break infatti, il nostro cervello rimarrà attivo e sveglio al fine di concentrare l'attenzione nello studiare.

56

Riposare prima di studiare

Un consiglio che sicuramente gioverà al vostro rapporto con i libri è quello di riposare prima di iniziare l'attività di studio. Riposarsi prima della suddetta attività ci darà la possibilità di essere più attivi e concentrati, ma soprattutto grazie a codesto consiglio, il rischio di sonno nel bel mezzo dell'apprendimento diminuirà drasticamente.

66

Organizzare il periodo di studio

Una producente quanto utile soluzione è quella di organizzare il nostro tempo da dedicare allo studio. Elaborando tappe e ponendoci obbiettivi da raggiungere nel corso del periodo di studio potremmo evitare colpi di sonno e vi spiego il perché. Ponendoci obbiettivi minimi infatti, impiegheremo più attenzione e maggiore concentrazione nello studiare al fine di raggiungere tali obbiettivi e saremo talmente impegnati a rispettare le tappe del programma precedentemente fatto da non avere nemmeno il tempo per pause o distrazioni. L'impegno e la fatica saranno tali da impedirci di chiudere gli occhi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

5 regole per i compiti a casa

Educare e crescere un figlio non è mai semplice, in tutti gli aspetti della vita del vostro bambino.Uno dei tanti aspetti, di cui dovrete preoccuparvi, sarà lo studio. Lo studio, soprattutto quando il bambino si avvicina per la prima volta al mondo...
Maturità

10 passi per prepararsi alla maturità

Il conseguimento del diploma di maturità è il traguardo di anni di studio e sacrifici. Non si può pretendere di affrontare serenamente gli esami con una preparazione dell'ultimo minuto. Gli argomenti sono così vasti, da richiedere il giusto tempo...
Superiori

Appunti di biologia

La biologia è la scienza che ha come oggetto di osservazione, di studio e di ricerca gli esseri viventi. La stessa etimologia della parola biologia, che deriva dal greco bìos (vita) e logos (studio), ci serve a circoscrivere chiaramente il significato...
Superiori

Come non distrarsi quando si studia

Molto spesso, soprattutto i ragazzi delle scuole medie e delle superiori, si riuscono a casa per studiare insieme: niente di più sbagliato! Di solito, infatti, in queste circostanze l'unica cosa che non si fa è proprio quella di studiare. Ma la stessa...
Superiori

10 trucchetti per ridurre il tempo di studio

Minimo impegno, massimo risultato. Tutti vorremmo che fosse così, soprattutto gli studenti. A qualsiasi livello di istruzione, infatti, occorrono diverse ore di studio per poter raggiungere degli obbiettivi. Tuttavia ci sono alcuni trucchetti che potrebbero...
Superiori

Come si studia la crescenza di una funzione

La matematica rappresenta senza dubbio una delle materie più complesse che ci siano. Non tutti infatti riescono ad imparare correttamente tutte le formule e le regole di cui essa è caratterizzata. Nella seguente guida in particolare verrà dunque spiegato...
Superiori

10 consigli per prepararsi al meglio ad un compito in classe

Partiamo col dire che il compito in classe non è e non deve essere visto come un supplizio. O la tortura fatta per umiliare o mettere in tensione gli studenti. Il compito in classe serve semplicemente a verificare il grado di preparazione. Nonché in...
Maturità

Maturità: 5 consigli scientifici per prepararti al meglio

La Maturità, o Esame di Stato, è una tappa importante nella vita di tutti. A chi deve affrontarlo sembra spesso un ostacolo invalicabile, qualcosa di complicatissimo. In quel periodo lo stress tiene in pugno gli studenti e spesso ignorano quei consigli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.